Dieta per PSCO (Sindrome Ovaio Policistico)

La dell’ovaio policistico colpisce dal 4-12% delle in età fertile. La PSCO è caratterizzata da un aumento della secrezione di e aumento dell’insulino-resistenza. Se un approccio nutrizionale non può risolvere la patologia, certo può aiutare a ridurre gli effetti collaterali e in parte la sintomatologia.

La sarà bilanciata con molta attenzione al carico glicemico, e quindi agli zuccheri e ad un corretta composizione del piatto per evitare dei picchi, tutto volto a contrastare l’insulino-resistenza.

Contrastando l’ si ha anche la produzione di androgeni, su cui si può intervenire utilizzando alcuni ricchi in e Sali minerali , in particolare Vit B2, all’, Vit. D e al magnesio, e omega3.

Inoltre in questa patologia come nella sindrome metabolica il consiglio è 30 minuti di al giorno…non sono necessarie sedute stremanti in palestra, ma camminare.

Dr.ssa Irene Granucci
Biologa

Fonte