Darktrace partner ufficiale di sicurezza informatica AI per McLaren

Tempo di lettura: 1 minuto

Darktrace sarà il partner ufficiale di informatica AI per McLaren a partire dalla stagione di 2020. La società di sarà incaricata dell’integrazione tecnica della sua cibernetica attraverso il gruppo McLaren e la divisione McLaren Racing, dove Darktrace proteggerà il team di corse della McLaren dagli attacchi informatici.

Per gli appassionati di corse, il marchio Darktrace apparirà sull’ala posteriore della McLaren MCL35, così come le tute da gara dei piloti Carlos Sainz e Lando Norris.

Da un punto di vista tecnologico, l’intelligenza artificiale di Darktrace sarà sfruttata per ottenere una visibilità completa sull’infrastruttura digitale delle auto della McLaren F1, a partire dai suoi sensori IoT fino al basato su cloud, in cui le minacce sarebbero identificate e mitigate dall’intelligenza artificiale.

Darktrace è stato molto entusiasta di assicurare che la sua di intelligenza artificiale può prevenire attacchi informatici a una “velocità e scala oltre le capacità umane”.

Poppy Gustafsson, Amministratore delegato di Darktrace, ha dichiarato: “Gli attacchi informatici che cercano di provocare interruzioni negli eventi globali, così come gli attacchi che rubano sottilmente l’ambito IP, sono in aumento. Siamo orgogliosi che la nostra tecnologia sia affidabile per proteggere automaticamente il team McLaren, consentendo loro di raggiungere il traguardo sapendo che i loro sistemi sono protetti dalla Cyber ​​AI leader nel mondo. ”

Con le auto che stanno diventando sempre più tecnologicamente avanzate, gli attacchi informatici a eventi come le gare di Formula 1 possono provocare catastrofi enormi. Una collaborazione come quella di Darktrace-McLaren è letteralmente il bisogno dell’ora.

Fonte : cisomag.com