Daimler cancellerà più di 10.000 posto di lavoro entro la fine del 2022

Tempo di lettura: 1 minuto

non vuole riempire i posti vacanti ed a tal fine il pensionamento parziale deve essere esteso con il TFR ai dipendenti dell’amministrazione. I per motivi operativi sono esclusi nelle sedi tedesche fino alla fine del 2029.

Il CEO aveva già annunciato a metà mese di risparmiare circa 1,4 miliardi di euro di costi del personale in tutto il Gruppo e di eliminare ogni decima posizione di gestione, ma non ha menzionato alcun dettaglio.

Il Gruppo desidera utilizzare contratti di 40 ore con risparmi simili in futuro e, quindi, risparmiare sui costi. Inoltre, la vuole incoraggiare i dipendenti a ridurre autonomamente l’orario di .

Daimler deve fare i conti con una pletora di problemi che hanno portato il produttore automobilistico – anche ai tempi di – solo un forte calo degli utili e poi a metà di quest’anno, anche temporaneamente spinto in rosso. Ad esempio, l’azienda deve stanziare miliardi per i suoi lasciti diesel, mentre allo stesso tempo il potenziamento della produzione di e lo sviluppo di tecnologie future come la guida autonoma consumano enormi somme di denaro. Inoltre, ci sono stati problemi di produzione e vendite incerte.

Fonte