Cuba e Vietnam uniscono le forze per la produzione di riso

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ultima fase del progetto di collaborazione - mira a migliorare i tassi di produzione del riso in questa provincia, colpiti dalla mancanza di forniture per la del grano.

Dopo aver raggiunto un record storico di 100.000 tonnellate di cereali nel 2018, il Complesso agricolo agricolo di Ruta Invasora de Camagüey, il secondo più grande del paese, è stato danneggiato dall’impossibilità di importare la tecnologia richiesta a causa dell’impatto diretto del blocco degli Stati Uniti contro Cuba.

Nella sua ultima fase, il progetto sottolinea il miglioramento delle infrastrutture di produzione del riso a livello nazionale, oltre a rafforzare il controllo della qualità delle sementi e il miglioramento genetico.

Gli scambi accademici e scientifici con specialisti cubani in Vietnam sono anche inclusi nell’agenda di collaborazione, una priorità per il paese caraibico che cerca modi efficaci per garantire la della sua popolazione di oltre 11 milioni.

Secondo il sito web di Adelante, il vicedirettore della compagnia di riso, Jimmi Camejo, “ha cercato alternative alla carenza di forniture e oggi utilizza alcuni come Metarhizium (fungo che attacca gli insetti) e Fitomag, tra gli altri”.

Il sostegno del Vietnam in questo campo è fondamentale per migliorare la strategia di produzione per il prossimo decennio, oltre alla pianificazione del sistema idraulico con l’obiettivo di ottenere un uso più efficiente dell’acqua nelle coltivazioni di riso.

cg / ef / RGH / famf