[CS] La guerra commerciale mette in crisi le vendite di vino degli Stati Uniti in Cina

Tempo di lettura: 2 minuti

La disputa di 16 mesi tra le due maggiori economie del mondo, non ha nulla a che fare con il perà è stato ugualmente coinvolto ed i ne stanno facendo le spese sulla loro pelle. L’amministrazione Trump accusa la di aver rubato la tecnologia americana e di aver costretto le società americane a consegnare segreti commerciali e ha schiaffeggiato le tariffe su oltre $ 360 miliardi di cinesi. La Cina contesta le accuse.

La Cina ha imposto tariffe e tasse del 93% sul vino americano, rispetto al 48% prima dell’inizio delle ostilità, secondo il Institute, un gruppo commerciale per 1.000 aziende vinicole della e attività connesse. A meno che i due paesi non raggiungano un cessate il fuoco – e ci stiano lavorando – i prelievi sul vino americano in Cina aumenteranno fino al 106% il 15 dicembre 2019.

Al contrario, i prelievi cinesi ammontano al 41% per i vini dell’Unione europea e al 23% per quelli provenienti da , Cile e Nuova Zelanda.

Nel complesso, le esportazioni di vino degli in Cina sono diminuite del 25% nel 2018, misurate in volume, secondo l’Istituto del vino. Calcolato in dollari, il quadro è altrettanto brutto: i dati del Dipartimento dell’Agricoltura degli mostrano che le esportazioni di vino degli in Cina sono diminuite del 25% l’anno scorso a $ 59,2 milioni e sono diminuite di un altro 48% quest’anno rispetto a gennaio-settembre 2018.

Negli ultimi 25 anni, la rapida della Cina ha creato una classe media con un gusto per i lussi e il paese è uscito dal nulla per diventare il mercato di esportazione n. 5 per il vino americano.

Nel 1994, le esportazioni di vino degli Stati Uniti in Cina si sono appena registrate a $ 123.000. Da lì, sono aumentati per lo più costantemente, raggiungendo un picco di $ 81,5 milioni nel 2016, per poi scendere a $ 78,7 milioni nel 2017 prima di precipitare l’anno scorso dopo lo scoppio della guerra tariffaria.

La California, sede della Napa Valley e di altre famose regioni vinicole, produce circa il 95% delle esportazioni di vino degli Stati Uniti.

Fonte
Industrial Food