CRISTIADA L’EPOPEA DEI CRISTEROS MESSICANI (1926-1929)

Croce Gesù

Tempo di lettura: 1 minuto

Nel 1926 venne promulgata dal regime del Presidente Plutarco Elias Calles, la Legge Calles, che proibiva la pratica pubblica della fede Cattolica. Vennero confiscate chiese e parrocchie, membri del clero arrestati e molti di loro giustiziati nel tentativo di eliminare l’espandersi di una fede religiosa che, in quel momento, era sentita come minaccia al regime. I cattolici messicani furono costretti alla clandestinità; celebravano le messe all’interno di caverne, nell’oscurità, terrorizzati dalla repressione di Stato. 

Gentile Utente, dal Gennaio 2020 le notizie in questo sito web saranno di due tipi: notizia e comunicato stampa. La notizia sarà 'flash' cioè corta. Il comunicato stampa sarà pubblicato per intero, comunque a insindacabile giudizio della redazione. Hanno priorità i comunicati di utilità sociale e medica, in particolare se di provenienza enti e istituzioni.