Cos’è Fintech? Usi ed esempi nel 2019

Tempo di lettura: 2 minuti

è l’acronimo di finanziaria, utilizzato per molti dei più recenti sviluppi tecnologici – dalle app di pagamento come PayPal ( PYPL – Ottieni rapporto) fino alla criptovaluta . ha aiuta le aziende – in gran parte start-up – a sconvolgere il settore e fornire servizi finanziari migliori, sia alle imprese che agli individui.

Molti prodotti fintech sono progettati per collegare le finanze dei consumatori con la tecnologia per facilitarne l’uso, sebbene il termine sia applicato anche alle tecnologie -to- (B2B).

Fintech ha sconvolto le industrie finanziarie e bancarie tradizionali e potenzialmente rappresenta una minaccia per le banche e istituti finanziari standard.

Nel 2019, è possibile gestire fondi, scambiare azioni, pagare per il cibo o gestire l’assicurazione attraverso questa tecnologia (e spesso sul tuo ).

Gli forniti da Fintech stanno cambiando il modo in cui molti consumatori seguono, gestiscono e facilitano le loro finanze.

In effetti, secondo i dati del 2016 , le persone utilizzano tra una e tre app per gestire le proprie finanze. E sembra che gli investitori siano fiduciosi nel settore. Secondo CNBC , gli investimenti in fintech sono aumentati del 18% nel solo 2017.

Per i circa 2 miliardi di persone stimate in tutto il mondo senza conti bancari, fintech offre un’opzione agile per partecipare ai servizi finanziari senza la necessità del mattone e malta.

Aziende come Kickstarter, Patreon , GoFundMe e altri illustrano la gamma di fintech al di fuori del settore bancario tradizionale.

Le piattaforme di consentono agli utenti di e delle app di inviare o ricevere denaro da altri sulla piattaforma e hanno consentito a privati ​​o aziende di mettere insieme fondi da una varietà di fonti nello stesso posto.

Invece di dover andare in una banca tradizionale per un prestito, ora è possibile rivolgersi direttamente agli investitori per il supporto di un progetto o di una società.

Criptovaluta e blockchain sono esempi distintivi di fintech in azione.

Gli scambi di criptovaluta come Coinbase e Gemini collegano gli utenti all’acquisto o alla di come o litecoin .

Ma oltre alla crittografia, i servizi blockchain come BlockVerify aiutano a ridurre le frodi mantenendo i dati di provenienza sulla blockchain.

Utilizzando tecnologie sempre più sofisticate, sono emersi servizi che consentono ai consumatori di scambiare denaro e pagamenti online o su dispositivi mobili.

Uno degli usi più comuni di fintech nel 2019 è l’ app di budget per i consumatori, che è cresciuta esponenzialmente in popolarità nel corso degli anni. E con app economiche e con costi minimi minimi come Robinhood o Acorns , investire da qualsiasi luogo con qualsiasi budget non è mai stato così facile.

La piattaforma Zelle è supportata da una varietà di banche, tra cui picchiatori come Bank of America ( MER-K ), BB&T ( BBT ), Capital One ( COF ), JPMorgan Chase ( JPM ), PNC Bank ( PNC ), US Bank ( UBS ), e Wells Fargo ( WFC ).

Prima dello sviluppo di fintech, le aziende andavano alle banche per ottenere prestiti e finanziamenti. Ma con l’avvento di fintech, le aziende possono facilmente ottenere prestiti, finanziamenti e altri servizi finanziari attraverso la tecnologia mobile.

Inoltre, piattaforme basate su cloud e persino servizi di gestione delle relazioni con i clienti come Salesforce (CRM) forniscono servizi B2B che consentono alle aziende di interagire con i dati finanziari per migliorare i propri servizi.

TheStreet ha riferito a gennaio che le mega società di tecnologia finanziaria First Data (FDC) e Fiserv (FISV) si fonderanno in una società di pagamenti combinata da $ 22 miliardi.

Fonti
statista.com
techcrunch.com
thestreet.com