Corridoio economico Cina-Pakistan

Tempo di lettura: 3 minuti

Il CPEC ha lo scopo di modernizzare rapidamente le pakistane e rafforzare la sua attraverso la costruzione di moderne reti di , numerosi progetti energetici e zone economiche speciali . Il 13 novembre 2016, il CPEC è diventato parzialmente operativo quando le merci cinesi sono state trasportate via terra al porto di Gwadar per spedizioni marittime successive in Africa e in Asia occidentale , mentre alcuni importanti progetti energetici sono stati commissionati entro la fine del 2017.

Una vasta rete di autostrade e ferrovie sarà costruita sotto l’egida del CPEC che si estenderà in lungo e in largo per il Pakistan. Le inefficienze derivanti dalla rete di trasporto per lo più fatiscente del Pakistan sono stimate dal governo a causare una perdita del 3,55% del PIL annuale del paese .

Le moderne reti di trasporto costruite nell’ambito del CPEC collegheranno i porti marittimi di Gwadar e Karachi con il Pakistan settentrionale, nonché punti più a nord della Cina occidentale e dell’ .

Verrà costruita un’autostrada lunga 1.100 chilometri tra le città di Karachi e Lahorecome parte del CPEC, mentre l’ autostrada del Karakoram da Hasan Abdal al confine cinese sarà completamente ricostruita e revisionata.

La linea ferroviaria principale Karachi – Peshawar sarà inoltre potenziata per consentire il viaggio in treno fino a 160 km all’ora entro dicembre 2019.

La del Pakistan sarà estesa anche per collegarsi alla Xinjiang meridionale della Cina Ferrovia a Kashgar .

Gli 11 miliardi di dollari necessari per modernizzare le reti di trasporto saranno finanziati da prestiti agevolati agevolati .

Oltre 33 miliardi di dollari di infrastrutture energetiche devono essere costruite da consorzi privati ​​per aiutare ad alleviare la carenza cronica di energia in Pakistan, che ammontano regolarmente a oltre 4.500 MW, e hanno perso circa il 2–2,5% rispetto al reddito interno lordo annuale del Pakistan Prodotto.

Entro la fine del 2018 saranno rese disponibili oltre 10.400 MW di capacità di generazione di energia, con la maggior parte sviluppata nell’ambito dei progetti accelerati “Early Harvest” di CPEC .

Una rete di condotte per il trasporto di gas naturale liquefatto e petrolio sarà anche prevista nell’ambito del progetto, compreso un oleodotto da 2,5 miliardi di dollari tra Gwadar e Nawabshah per il trasporto di gas dall’Iran.

L’ elettricità derivante da questi progetti sarà generata principalmente da combustibili fossili , anche se sono inclusi anche i progetti idroelettrici ed eolici, così come la costruzione di uno dei più grandi parchi solari del mondo .

Il potenziale impatto del CPEC sul Pakistan è stato confrontato con quello del Piano Marshall intrapreso dagli Stati Uniti nell’Europa postbellica .

I funzionari pakistani prevedono che il CPEC porterà alla creazione di oltre 2,3 milioni di posti di tra il 2015-2030 e aggiungerà da 2 a 2,5 punti percentuali alla annuale del paese.

Se i progetti iniziali per un valore di 46 miliardi di dollari fossero realizzati, il valore di tali progetti sarebbe all’incirca equivalente a tutti gli diretti in Pakistan dal 1970 e sarebbe pari al 17% del prodotto interno lordo del Pakistan 2015.

Dal progetto iniziale, l’ambito si è esteso da un patrimonio netto di $ 46 miliardi a $ 60 miliardi secondo alcune fonti.

CPEC è visto come l’asse principale del presidente cinese Xi Jinping s’ Iniziativa Belt e la strada .

Secondo le statistiche ufficiali, il 20% del CPEC è costituito da finanziamenti basati sul debito, mentre l’80% del CPEC è costituito da investimenti con il progetto che contribuisce a 40.000 posti di lavoro per i pakistani locali e 80.000 posti di lavoro per i cinesi.

Le statistiche ufficiali hanno suggerito un ritorno di $ 6 miliardi a $ 8 miliardi dalle tasse all’anno, come pedaggi stradali e di ponti.

Il prestito totale CPEC è il 6% del PIL del Pakistan, tuttavia il governo indiano ha etichettato il progetto come una trappola del debito.

Tuttavia, i funzionari hanno contrastato il fatto che il 3,5% del PIL pakistano all’anno viene perso a causa delle scarse reti di trasporto, che gli investimenti del CPEC mirano a porre rimedio portando a ulteriori benefici per qualsiasi ritardo nella statistica di crescita del Pakistan.

Fonte
wikipedia.org