Coronavirus, Quasi 8 milioni di britannici potrebbero infettarsi

Tempo di lettura: 1 minuto

La crisi del in durerà fino alla primavera del 2021 e potrebbe portare a 7,9 milioni di persone a contrarre la malattia, ha riferito il Guardian domenica scorsa, citando un briefing chiuso in Public Health (PHE) per alti funzionari sanitari.

La Gran ha adottato un approccio diverso rispetto ad altri paesi in Europa e nel mondo, rifiutando di limitare fortemente le attività quotidiane o di introdurre misure di “allontanamento sociale”.

La strategia del si basa sulla presunzione che la maggior parte delle persone alla fine otterrà il virus COVID-19 e è improbabile che gravi misure per contenerlo funzionino.

“Si prevede che l’80% della popolazione sarà infettata da COVID-19 nei prossimi 12 mesi e fino al 15% (7,9 milioni di persone) potrebbe richiedere il ricovero in ospedale”, ha affermato il Guardian citando il rapporto.

“Il documento, visto dal Guardian, è la prima volta che i capi sanitari che affrontano il virus hanno ammesso che si aspettano che circoli per altri 12 mesi e portino a un’enorme tensione in più su un NHS () già sottoposto a sforzi eccessivi”, afferma il giornale ha detto nel rapporto, sottolineando le difficoltà che il SSN incontra quando il virus si diffonde in tutto il mondo, incluso nel Regno Unito.

Fonte