Come risparmiare acqua quando si lavano i vestiti

Tempo di lettura: 2 minuti

Il problema della scarsità d’acqua e del suo uso consapevole è stato a lungo oggetto di molte discussioni in conferenze in tutto il mondo che riflettono sul futuro delle prossime generazioni sulla Terra. In Brasile, questa preoccupazione acquista importanza nei periodi di siccità e siccità, come è attualmente il caso in diverse regioni che sono già in allerta per il livello dei bacini.

Queste crisi, che si sono ripetute per alcuni anni, hanno generato una consapevolezza molto maggiore nella popolazione, così che le persone hanno iniziato a ripensare i modi per , il che ha solo benefici per il consumatore e l’ambiente.

Quando si tratta di fare il bucato, questo non è diverso! La è uno degli elettrodomestici di cui abbiamo bisogno per stare più attenti ai costi dell’acqua e dell’energia. Ecco perché è importante essere consapevoli delle valutazioni e dei voti dei produttori che ricevono in base alle loro spese. Cristina Gaspar, Marketing Manager di Casa KM, offre consigli essenziali per coloro che vogliono risparmiare acqua durante il bucato. Dai un’occhiata:

Pianifica i lavaggi e usa solo la macchina completa
Spesso un capo può essere indossato due, tre o anche quattro volte prima di essere lavato, il che significa che non si sporcano all’istante. Ecco perché devi valutare le condizioni di ogni parte e, soprattutto, avviare la macchina solo dopo che è piena. Inutile per pochi pezzi, ma un grande volume di vestiti.

Quando possibile, utilizzare la modalità economia
Le macchine più moderne hanno un ciclo di lavaggio in cui usano solo un risciacquo, ovvero la modalità “economica”. In questa funzione, utilizza il 30% in meno di acqua e consente di risparmiare energia. L’uso dell’ammorbidente in questa funzione può essere d’aiuto anche durante la stiratura e rendendoli molto morbidi.

Vestire i vestiti
Molte persone usano la modalità “prelavaggio” della macchina, dopotutto vengono con questa funzione. Sebbene sia più pratico, il modo migliore per risparmiare è quello di lasciare i vestiti in un secchio d’acqua e aggiungere una lavatrice che semplifichi la rimozione dello sporco. Questa stessa acqua può essere riutilizzata per pulire il cortile o il marciapiede.

Lavare i vestiti a mano
Anche se richiede uno sforzo e non è molto pratico nella vita di tutti i giorni, coloro che vogliono risparmiare denaro dovrebbero lavare tutti i vestiti possibili a mano, come quelli più piccoli o delicati, che richiedono più attenzione. Preferisci un prodotto che offra la massima cura con abiti e pelli delicati, come ad esempio una rondella di cocco naturale.

Prodotti e loro corretto utilizzo
Con prodotti di qualità che hanno un’azione detergente più efficace, la biancheria rimane profumata più a lungo e, senza sporcizia, è possibile utilizzarla più spesso. Inoltre, cerca prodotti con reagenti biodegradabili che aiutano a non danneggiare l’ambiente.

Controlla se la macchina sta salvando
Infine, assicurarsi che la macchina abbia il sigillo di efficienza energetica. Ma non commettere errori! La barra che mostra le lettere dalla A alla G si riferisce al consumo di energia, mentre la barra dell’acqua si trova nella parte inferiore dei francobolli.

Fonte : pensamentoverde.com