Come funziona il digiuno intermittente

Tempo di lettura: 2 minuti

Il non è nuovo per l’uomo. Come uomini delle caverne, eravamo cacciatori e camminavamo per ore per cacciare e affamati se non avessimo fortuna. Mangiare cibi naturali che ci mantenevano pieni più a lungo ed essere attivi era il nostro modo di vivere di base. La novità, tuttavia, è il nostro stile di vita sedentario e la confusione sulle diete di moda.

Gli indiani hanno digiunato per secoli: digiuni culturali tradizionali, digiuno per gli dei della pioggia o per la vita più lunga del coniuge, è nel nostro DNA! Oggi ci stiamo forzando a digiunare. Il digiuno con riluttanza e poi il bruciore famelico nei prossimi due giorni batte l’obiettivo di digiunare completamente. Confonde il corpo e la mente ed è più dannoso del mangiare normale.

Inserire il digiuno intermittente
Mangiare e digiunare a intervalli di tempo specifici è chiamato digiuno intermittente. Sta guadagnando popolarità con celebrità e osservatori di peso perché ti consente di aumentare o diminuire gradualmente la finestra, in base al tuo livello di comfort.

La finestra del digiuno potrebbe essere un certo numero di ore al giorno per iniziare o giorni interi di digiuno, distanziati entro la settimana. Il cambiamento più importante che ho sperimentato nel mio corpo, ricevuto come feedback dai miei clienti è come si sente l’intestino mentre sono su IF.

L’infiammazione del rivestimento intestinale e dei microbi che aiutano a guarire dipendono completamente dal tipo di cibo che mangiamo. Dipende anche dalla quantità di cibo che mangiamo e da quali intervalli. A riposo, il corpo guarisce più velocemente. Allo stesso modo quando riposiamo il sistema digestivo, anche il sistema nervoso enterico riposa e guarisce l’intestino e l’asse cerebrale (GBA).

Il digiuno intermittente: un vantaggio per la
Il modo più popolare e semplice per fare il digiuno intermittente è fare il 16: 8 — mangiare per 8 ore al giorno e digiunare per le restanti 16 ore. Non preoccuparti, quasi tutte le ore dormiresti e non penseresti al cibo.

In alternativa, puoi fare un digiuno di 24 ore con / senza una o due volte a settimana

Vedete, il digiuno intermittente consente al sistema digestivo di prendersi una pausa dal lavorare sodo tutto il giorno e la notte. Inoltre:

1. Riduce l’infiammazione dell’intestino e di altre parti del corpo

2. Aiuta a moltiplicare i buoni microbi necessari per la digestione, la sazietà e la

3. Controlla i livelli di aiutandoti a controllare il peso e i futuri problemi correlati all’

4. Può essere mantenuto durante viaggi a lunga distanza. In ogni caso, puoi seguirlo quasi ovunque!

Cosa tenere a mente?
Mentre, non è necessario contare le calorie durante il digiuno intermittente, ciò non significa che puoi mangiare torte, e al guzzle. Non è così che vedrai i risultati.

Quindi, se hai intenzione di provare il digiuno intermittente, assicurati di farlo in modo sensato. Mangia verdure colorate e idrata bene. Salta , bibite e . Il tuo istinto ti ringrazierà per questo!

Fonte
healthshots.hindustantimes.com