Come evitare che le lenti per occhiali si appannino indossando una maschera

Tempo di lettura: 1 minuto

La maschera facciale dirige gran parte dell’aria espirata verso l’alto dove viene a contatto con le lenti degli . La nebulizzazione si verifica dal contenuto di vapore acqueo caldo che si condensa sulla superficie più fredda dell’obiettivo e forma minuscole goccioline che disperdono la luce e riducono la capacità dell’obiettivo di trasmettere il contrasto. Le goccioline si formano a causa della tensione superficiale intrinseca tra le molecole d’acqua.

Il lavaggio degli occhiali con acqua insaponata lascia un sottile film di tensioattivo che riduce questa tensione superficiale e fa sì che le molecole d’acqua si diffondano uniformemente in uno strato trasparente.

Quindi, lasciare asciugare all’aria gli occhiali o asciugare delicatamente le lenti con un panno morbido prima di rimetterle. Ora le lenti per occhiali non devono appannarsi quando si indossa la maschera.

Questo “effetto tensioattivo” è ampiamente utilizzato per prevenire l’appannamento delle superfici in molte situazioni quotidiane.

Fonte