Cina taglia dazi importazioni statunitensi

Tempo di lettura: 1 minuto

La ha dimezzatoerà le punitive su $ 75 miliardi di statunitensi dal 14 febbraio 2020, un mese dopo che Pechino e Washington hanno firmato una tregua nella loro lunga .

La riduzione si applicherà ai prelievi del 5% e del 10% che sono stati imposti su oltre 1.700 articoli a settembre, secondo la Commissione tariffaria del Consiglio di Stato.

I prodotti che erano stati colpiti dalle tariffe del 10 percento includevano pesce fresco, pollame e soia.

Le tariffe si applicavano anche a articoli come lampade al tungsteno per scopi scientifici e medici, nonché ad alcuni tipi di aeromobili.

Le riduzioni delle tariffe arrivano anche quando la Cina si trova ad affrontare una carenza di risorse nella sua lotta contro il nuovo , che ha causato centinaia di vittime.

Fonte