Cina mette in guardia il Regno Unito da fare basi portaerei nel Pacifico

HMS QUEEN ELIZABETH ARRIVES IN GIBRALTAR FOR FIRST OVERSEAS VISIT The Royal Navy's new aircraft carrier HMS Queen Elizabeth will arrive in Gibraltar today for her first overseas port visit. The 65,000 tonne future flagship will be conducting a routine logistics stop having left her home in Portsmouth last week for helicopter trials. Images By PO PHOT Dave Jenkins

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ambasciatore di a Londra ha messo in guardia la Gran Bretagna contro il posizionamento di una nuova nel Pacifico, sostenendo che sarebbe una “mossa molto pericolosa”.

Liu Xiaoming, l’inviato di punta della Cina nel Regno Unito, ha dichiarato al Times che, quando Londra taglierà i rapporti commerciali con l’ entro la fine dell’anno, non dovrebbe “allearsi con gli Stati Uniti” con schieramenti .

Il Times ha riferito che i pianificatori militari del Regno Unito hanno escogitato piani per il Pacifico, come parte di un’alleanza internazionale per contrastare la Cina.

La da 3,1 miliardi di sterline (3,9 miliardi di dollari, 3,4 miliardi di euro) è prevista per la sua prima inaugurazione il prossimo anno, in un tour che include la nel Mar Cinese Meridionale.

La possibilità di basare la in modo più permanente arriva quando le tensioni tra Londra e Pechino aumentano per una serie di problemi, ove anche le relazioni USA-Cina si deteriorano notevolmente.

La Gran Bretagna ha ordinato la rimozione graduale del gigante cinese delle Huawei dalla sua rete 5G, nonostante gli avvertimenti di ritorsioni da Pechino.