[Ciclismo] Test borraccia Fly Elite 750 ml

Tempo di lettura: 3 minuti

La , per i , è un pò come il sellino e la salopette, ovvero ad ognuno la sua. Ogni anno noi di .net rinnoviamo il ‘parco’ borracce, e acquistiamo quelle di ultima generazione; di consueto ci indirizziamo sulle Cannondale, ma anche su . Quest’anno abbiamo preso le nuove Fly da 750 ml della . Dunque l’azienda scrive sul sito web che, la 550ml pesa soltanto 54 grammi, rispetto ad altre simili sul mercato. Noi abbiamo pesato la 750ml e siamo sui 98gr a vuoto.

La particolarità di questa nuova versione Fly è lo spessore della borraccia, in pratica quasi carta velina (non proprio, ma ci siamo). Morbida al tatto, si spreme facilmente, ma…abbiamo già notato un difetto notevole (secondo noi), ovvero spremendo le estremità della borraccia, dopo la fuoriuscita dell’acqua, il tende a chiudersi…e, sempre secondo noi, la Elite poteva metterci un fermo, poiché alla fine dei giochi codesti prodotti li acquistano e non solo professionisti che spremono e buttano la borraccia.

Il nuovo cappuccio si apre facilmente nel momento che si preme sulla borraccia, il materiale di cui è fatto non infastidisce labbra e denti, dirà qualcuno, ma vha…anche questa particolarità, bhe si, sembra strano, ma vi sono plastiche che al contatto sono particolarmente fastidiose.

Il dal cappuccio fuoriesce velocemente ed in abbondanza, ma bisogna essere accorti nel non premere troppo; la pulizia del tappo è ottimale, peraltro il cappuccio può essere agevolmente tolto dalla sua sede.

Per quanto concerne il liquido inseribile nel contenitore, abbiamo fatto un confronto con un prodotto sempre elite la cui circonferenza è differente (vedasi foto sotto), riscontrando che, meno materiale dell’attuale borraccia ha risultati identici con l’altra borraccia, peraltro di più grammi nel peso perché la plastica è più rigida.

L’inserimento in alloggiamento apposito, leggasi porta borraccia, è agevole come l’estrazione, ma essendo una plastica più leggera tende a graffiarsi.

Al termine del nostro giro di prova possiamo dire, a parte qualche difetto migliorabile guardando al mercato del consumer che è fatto di amatori e non soltanto professionisti, questa Fly Elite ci è piaciuta…il prezzo? Ci vuole almeno 7 Euro per la 550ml.

I colori sono diversi e per chi è un esteta degli abbinamenti, potrà trovare probabilmente quella da adattare alla propria bici e abbigliamento.

Queste sono le caratteristiche riferite dalla Elite:

Materiale plastico inodore, morbido e resistente.
Il tappo è caratterizzato da un design ergonomico e realizzato in multimateriale. Garantisce un’elevata e semplice erogazione del liquido grazie alla valvola morbida, inodore e priva di gusto. Ideale per l’uso sportivo-agonistico in quanto dotato di: valvola maggiorata push-pull per garantire la massima ergonomia e facilità di apertura e chiusura durante la corsa (con problemi); apertura a svitamento rapido per pulizia e riempimento.
Colorazione che soddisfa ogni gusto.
BPA Free: gli elementi che compongono la borraccia sono completamente privi di BPA (Bisfenolo A).
Riciclabilità: i materiali utilizzati sono riciclabili al 100% nei normali flussi di riciclaggio.
Design unico: la borraccia è caratterizzata da un nuovo design molto sportivo e immediatamente riconoscibile. Dotata di un diametro standard 74 mm può essere utilizzata con tutti i portaborraccia tradizionali presenti in commercio. Nella parte superiore il corpo borraccia presenta un ribasso che migliora la stabilità del prodotto nel portaborraccia durante la corsa.
Capacità: 550 ml e 750 ml.
Peso reale: 55 g (550 ml); 58 g (750 ml – l’abbiamo pesata a vuoto ed è di 98g).

Foto copertina per gentile concessione di Elite.

—— Questo prodotto lo abbiamo acquistato al negozio Bicisprt in Firenze, ma è disponibile in tutto il mondo. ………