Christina Koch, astronauta donna passerà 11 mesi nello spazio

Tempo di lettura: 1 minuto

Un astronauta della NASA trascorrerà quasi un anno sulla Stazione Spaziale Internazionale, ma non oltre, al record di 340 giorni di Scott Kelly. Christina Koch probabilmente sapeva che la sua missione sarebbe prorogata fino al 2020 ed ha chiesto consiglio a Kelly ed a Peggy Whitson, attualmente detiene il record nello spazio per una donna.

“Spero fare del mio meglio ogni giorno, ha detto Koch in un’intervista alla NASA.

Koch ha detto, prima del lancio, che lei e suo marito hanno ascoltato una registrazione audio dell’autobiografia di Kelly del 2017, “Endurance”. Ha aggiunto di aver lasciato molti consigli utili.

Koch, un ingegnere elettrico che ha lavorato in Antartide, si sottoporrà a test medici durante il suo soggiorno. Sono necessari più soggetti e diversità, ha sottolineato per capire meglio gli effetti dei viaggi spaziali lunghi, mentre la NASA fa un tentativo di mandare gli astronauti sulla luna nei prossimi cinque anni.

“È quasi tutto avere qualcuno a bordo della stazione per 10, 11 mesi perché lo abbiamo già fatto, siamo bravi e continueremo ad esserlo”, ha detto.

Anche un altro astronauta della NASA avrà una permanenza prolungata. Andrew Morgan verrà inviato alla stazione speciale a metà anno per una missione di nove mesi, anche molto più lunga delle sei tipiche.

Fonte e testo di NASA via AP