Che cos’é e cosa fa una agenzia di stampa

Tempo di lettura: 1 minuto

Da quando esiste l’agenzia di stampa ha modificato la sua organizzazione giornalistica, se pur l’obiettivo è sempre quello di trovare le notizie e confezionarle in formati solitamente brevi e sintetici, per fornirle poi a pagamento alle testate – giornali, telegiornali, siti di , ecc.

Un’agenzia di stampa come la nostra, a differenza di altre, utilizza il proprio sito per fornire un esempio del lavoro svolto H24; quindi pubblicare una piccola parte dei che produciamo quotidianamente.

La nostra agenzia di stampa ha iniziato il suo lavoro su Internet nel 1996, al tempo in cui trovare le notizie non era come oggi.

Oggi, ogni giorno, riceviamo tra le 300 e le 500 mail di notizie, che vanno lette, scelte, verificate, ecc.

La nostra agenzia di stampa non fa la mattina il cosiddetto “giro di nera”, cioè una serie di telefonate a carabinieri, questura e ospedali, per sapere cos’è successo: lasciamo questo compito ad agenzie come la ben nota e seria Adnkronos.

La medesima è per la cronaca giudiziaria per la quale le agenzie hanno spesso dei cronisti dedicati.

La differenza principale tra la nostra agenzia di stampa ed altre è avere una rete di ovunque nel mondo.

A differenza di altre agenzie che hanno ‘sedi fisiche’ noi abbiamo preferito quella dei freelance, non sono soltanto in Italia, ma anche in location come Parigi, Londra, Berlino, Washington, Mosca, Tokyo, ecc.

Attualmente la nostra agenzia produce diversi “formati” di contenuti, tutti veicolati mediante Internet.

Le altre principali sono Adnkronos, AGI, Dire, Askanews, Associated Press (Stati Uniti), Reuters (Regno Unito) e Agence France-Presse (Francia). Ci sono poi le agenzie legate strettamente al loro paese, come DPA (Germania), EFE (Spagna) o Xinhua (Cina).

Fonte interna