Catene di approvvigionamento globali da rimodulare

Tempo di lettura: 1 minuto

I globali hanno resistito a molte epidemie, tra cui la SARS del 2003, che ha colpito quasi 8.100 persone in tutto il mondo e ha provocato 774 morti. (La SARS, per la sindrome respiratoria acuta grave, è causata da un .)

Le non sembrano aver appreso la lezione sul pericolo di concentrare l’approvvigionamento all’interno di un’area geografica. Invece, hanno continuato a cercare economie di scala realizzate minimizzando il numero e l’ubicazione dei principali fornitori.

Il concetto di globale del sta iniziando a prendere piede nelle suite executive di molti produttori, e rivenditori.

Il concetto di ciò che Gartner chiama gestione dinamica del rischio implica un approccio proattivo per evitare danni da vari tipi di catastrofi, progettando una catena di approvvigionamento più flessibile e resistente.

Un modo per raggiungere questo è, ovviamente, aumentare il numero di fornitori all’interno di aree geografiche aggiuntive.

Fonte : Supply Chain Brain