Calabria, Nas: Operazione antidoping

Tempo di lettura: 1 minuto

I Carabinieri del Nas, a Reggio Calabria, su disposizione del gip del Tribunale reggino, hanno arrestato tre persone e stanno eseguendo perquisizioni nell’ambito di un’inchiesta che riguarda ricette mediche false per ottenere un ingente quantitativo di anabolizzanti destinati all’utilizzo nella disciplina del . In particolare, sono stati falsificati ricettario e timbro di due . Nell’operazione denominata “Pollicino 2′ sono finiti ai domiciliari A. C., 32 anni, D. F., 28, e G. A., 34, tutti di Reggio Calabria. Secondo gli investigatori, avrebbero creato una vera e propria organizzazione. I tre si presentavano in più farmacie nella stessa giornata con false ricette mediche e si procuravano le sostanze vietate.
Farmacista33