British Museum, Una mostra esplora impatto mondo islamico arte occidentale

Holy koran

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Museo delle arti islamiche della Malesia a Kuala Lumpur ha organizzato una mostra su come l’arte e la cultura hanno influenzato l’Occidente. La scorsa settimana, il Museo delle arti islamiche della Malesia ha fatto un ulteriore passo avanti e, nel processo, ha fissato un altro punto di riferimento quando ha presentato la sua mostra Ispirato dall’est, In che modo il mondo islamico ha influenzato l’arte occidentale al di Londra.

L’unica differenza tra la mostra KL e quella attuale a Londra è che la prima si è concentrata sulle arti decorative mentre la seconda include dipinti.

La mostra Beyond Orientalism: How The West Was Won By Islamic Art ha fissato uno standard diverso in quanto guardava oltre il modo in cui gli artisti europei e americani rappresentavano il mondo islamico, dimostrando come aveva cambiato l’estetica in Occidente.

Gli organizzatori di questa mostra, lo IAMM e il British Museum, sperano di presentare uno studio aggiornato del nesso tra Oriente e Occidente e, nel processo, un’analisi delle diverse comprensioni – e incomprensioni – nel corso dei secoli.

Il suo museo risale a 1400 anni fa alla Mecca, un luogo di incontro culturale complesso come qualsiasi nel 21 ° secolo. “Inspired by the East” si concentra invece su 500 anni di incontri più recenti.

Lo scopo principale dello IAMM è quello di evidenziare sia i che i non , non solo i risultati della cultura islamica, ma anche la sua influenza attraverso le generazioni.

La mostra al British Museum si terrà fino al 26 gennaio 2020, ma i malesi avranno l’opportunità di vedere le mostre quando arriverà al Museo delle arti islamiche in Malesia nel giugno 2020.

Fonti varie