Brasile e Cina lanciano il sesto satellite di osservazione della Terra

Tempo di lettura: 1 minuto

Il sesto di osservazione remota sviluppato in collaborazione tra e sarà lanciato nello spazio e messo in orbita il 17 dicembre, ha dichiarato l’Istituto nazionale brasiliano per la ricerca spaziale (INPE) in una dichiarazione rilasciata a São José dos Campos.

Il satellite CBERS-4A è stato assemblato in Brasile e da maggio è stato testato presso l’Accademia cinese del laboratorio di spaziale e dovrebbe essere lanciato nello spazio da un razzo cinese dalla base di Taiyuan, a circa 500 chilometri a nord di Pechino, secondo l’INPE .

Il programma satellite per l’osservazione remota della Cina e del Brasile (CBERS o satellite risorse terrestri Cina-Brasile) è stato avviato oltre due decenni fa e ha permesso ad entrambi i paesi di padroneggiare la tecnologia di osservazione remota con e sensori per l’osservazione della Terra.

Fino ad oggi, Brasile e Cina hanno sviluppato e lanciato con successo quattro (CBERS-1, CBERS-2, CBERS-2B e CBERS-4), ai quali intendevano aggiungere CBERS-3, il cui lancio si è concluso con un incidente e la distruzione dell’.

Il precedente satellite lanciato dai due paesi partner era CBERS-4, messo in orbita a dicembre 2014, è diventato un importante strumento di osservazione remota in quanto ha quattro telecamere per catturare immagini dallo spazio. (Macauhub)