BP licenzia 10.000 dipendenti in tutto il mondo

Tempo di lettura: 1 minuto

Tra la di e il suo grave impatto sul petrolifero, British Petroleum ha deciso di licenziare 10.000 dipendenti dalla sua forza a livello globale entro la fine dell’anno.

Le persone totali da licenziare rappresentano il 15% delle 70.000 forza lavoro globale del gigante petrolifero.

Il CEO di BP Bernard Looney, in una e-mail, ha detto ai dipendenti che i tagli al lavoro erano essenziali per aiutare la società a superare il collasso globale della domanda di petrolio a seguito della pandemia di coronavirus.

Oltre all’alleanza della catena del valore del con Reliance Industries Lts, le attività di BP includono lubrificanti Castrol, licenze di petrolchimiche competitive, commercio di petrolio e gas, progetti di attraverso investimenti in Lightsource BP, attività di back office IT e di approvvigionamento, personale e formazione per la flotta navale globale di BP e il reclutamento di dipendenti indiani qualificati per le sue attività globali.

Fonte : India Times