Azienda pubblicitaria annuncia riduzione 1400 persone in Cina e Australia

Tempo di lettura: 1 minuto

Un’importante società pubblicitaria, ha annunciato che ridurrà circa 1400 persone in e a causa della lentezza degli affari all’estero.

Secondo l’annuncio, Dentsu è un’attività pubblicitaria all’estero e la concorrenza con altre società si sta intensificando.

Copre sette mercati in Cina, Australia, Brasile, Francia, Germania, Singapore e Regno Unito, che ridurranno circa 1400 persone, ovvero l’11% di questi mercati, da questo mese al prossimo anno.

La società prevede 24,8 miliardi di yen come spese associate alle riforme strutturali, come un aumento delle prestazioni pensionistiche.

Di conseguenza, Dentsu ha rivisto le previsioni di profitto complessive per l’intero anno fiscale che si è concluso il 12 dicembre, scendendo significativamente a 6,2 miliardi di yen, l’82% in meno rispetto alla previsione precedente.

Fonte: nhk