Automobili Lamborghini, nuovo programma premi dedicato alle donne under 30

Tempo di lettura: 3 minuti

Il si chiama “Future FAB. Premio & Trasformazione ” , da presentare in tre categorie, Tecnologia, e Arte, a tre giovani che condividono le filosofie e l’approccio alle idee di Lamborghini e quindi migliorano i progressi nelle tre diverse aree. L’innovazione e la trasformazione sono intrinseche al modo di vivere Lamborghini e sono temi che attraversano il contributo delle alla società, riflettendo l’impegno di Lamborghini a creare un futuro sostenibile, spingendo al contempo le frontiere della tecnologia e la forza creativa dell’arte.

Il premio rappresenta anche un’opportunità unica per le giovani donne di incontrare membri del FAB (Female Advisory Board) di Lamborghini, una rete tutta al femminile di circa 200 donne selezionate a livello internazionale tra le persone più influenti e rappresentative nel mondo degli affari e della cultura. Fondata nel 2018, è una commissione che gode di una visione unica del mondo e che Lamborghini ha voluto mettere insieme per beneficiare di importanti contributi esterni nel suo percorso di marchio pionieristico.

” Lamborghini è un’organizzazione che è stata in grado di trasformarsi continuamente, innovando e dettando nuove regole nella sua sfera di riferimento, dal 1963 ad oggi. La FAB continua su questa strada, coinvolgendo donne che sono leader nei loro settori, la cui esperienza di sfide, successi e abitudini di acquisto ci supporta nella nostra ricerca di mercato e fornisce informazioni vitali sulle tendenze del mercato del lusso e della società. In un’ottica di d’Impresa e di dare continuità alla nostra vocazione di marchio orientato al futuro, questa iniziativa offre alle giovani donne sotto i 30 anni l’opportunità di presentare i loro progetti, di ispirarsi all’esperienza della leadership femminile e di essere in grado di contribuire con noi all’innovazione e al progresso,”Ha commentato Katia Bassi, Chief Officer di Automobili Lamborghini.

Nel 2018, gli incontri della FAB Lamborghini si sono svolti a Singapore, Los Angeles, Sydney, Dubai, Tokyo, Londra, New York, Macao e Milano. Il primo incontro del 2019 si è tenuto a maggio presso la sede di Automobili Lamborghini a Sant’Agata Bolognese, dove un gruppo selezionato di rappresentanti è stato invitato a visitare l’azienda e scambiare idee sui temi dell’innovazione, della trasformazione e del lusso informale.

A supporto degli incontri, un portale web ad accesso limitato è stato creato come luogo di incontro virtuale per i membri della comunità, offrendo una raccolta di articoli e interviste a donne a cui è stato chiesto di parlare di sfide professionali e personali.

” FAB futuro. Premio Innovazione & Trasformazione ”

Il ” Futuro FAB. Innovation & Transformation Award ” è un rivolto a giovani donne sotto i 30 anni, che possono candidarsi sul sito https://future.fab.lamborghini dal 14 giugno al 14 ottobre 2019, presentando i loro progetti in una delle seguenti tre categorie:
Sostenibilità: per progetti caratterizzati da un impatto positivo in termini di ambiente, protezione della , economia delle risorse energetiche, gestione dei rifiuti virtuosa o qualsiasi altro argomento relativo alla protezione del nostro pianeta;
Arte e design: per progetti di natura artistica, progetti architettonici, iniziative culturali, opere d’arte, installazioni, prodotti o composizioni artistiche, performance;
Tecnologia: per progetti che si distinguono per il loro elevato contenuto tecnologico e che sono in grado di avere un impatto positivo sulla società e sul pianeta, come design di prodotto, idee di business, invenzioni, soluzioni e dispositivi tecnologici.
I progetti saranno giudicati da una giuria mista composta da membri del consiglio di amministrazione di Lamborghini e da donne selezionate che si trovano nella FAB, così suddivise:

Categoria tecnologica
Maurizio Reggiani – Chief Technical Officer di Automobili Lamborghini
Serenella Sferza – Co-direttore del programma MIT-Italia
Beverly Macy – Collaboratore, The Atlantic, Bloomberg / Strategic Advisor, Los Angeles Blockchain Lab
Claudia Persico – Vicepresidente vendite e marketing di Persico SpA
Categoria artistica
Katia Bassi – Chief Marketing Officer di Automobili Lamborghini
Umberto Tossini – Chief Human Capital Officer
Ursula Casamonti – Direttrice della Galleria Esecutiva, Tornabuoni Art
Deborah Horack-Art Collector
Categoria di sostenibilità
Paolo Poma – Chief Financial Officer di Automobili Lamborghini
Ranieri Niccoli – Chief Manufacturing Officer di Automobili Lamborghini
Paola Ferrari – Fondatrice e Presidente dell’Accademia di Gagliato delle NanoScienze
Jamie Nack – Presidente di Three Squares Inc.
I risultati saranno annunciati a dicembre 2019. Le tre giovani donne vincitrici riceveranno un riconoscimento importante, avallando il loro potenziale per carriere professionali future e ruoli di leadership. Saranno i futuri candidati della rete FAB e avranno la possibilità di svolgere un’esperienza didattica interna alla Lamborghini, sviluppando le competenze necessarie per creare un business case completo a supporto del loro progetto. Attraverso il know-how della gestione di Automobili Lamborghini e della rete FAB, i vincitori avranno l’opportunità di imparare come organizzare, sviluppare, analizzare e comunicare i loro progetti.

Lamborghini giudicherà i progetti nelle tre categorie secondo tre parametri coerenti con i pilastri dell’identità Lamborghini:
la capacità del progetto di influenzare positivamente il mondo in cui viviamo. Ogni progetto deve essere concepito per avere un impatto sociale positivo in termini di benefici per la comunità;
il contenuto dell’innovazione: ogni progetto deve essere in grado di andare oltre il mondo contemporaneo, proponendo una visione del futuro;
fattibilità: sebbene innovativi e visionari, ogni progetto deve essere concepito per essere portato alla realizzazione.
A conclusione del concorso, Automobili Lamborghini si riserverà il diritto di investire e sviluppare il progetto ritenuto più rilevante e coerente con i valori del proprio marchio.