Australia verso energia nucleare

Australia bandiera

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Parlamento australiano ha presentato questa settimana un rapporto che delinea una serie di misure da prendere in considerazione se il Paese vuole andare avanti con lo sviluppo dell’.

Il rapporto, nato dall’indagine di una commissione legislativa sulla questione, afferma che è importante che la nazione insulare consideri la prospettiva della come parte del suo futuro mix energetico e che, per farlo, le istituzioni pertinenti dovrebbero intraprendere un corpus di lavori per far progredire la comprensione della nel contesto australiano.

Secondo il documento, la maggior parte di questo lavoro dovrebbe essere intrapresa dall’organizzazione australiana di nucleare ANSTO, i cui esperti dovrebbero anche consigliare il governo federale sulla fattibilità e l’idoneità dell’installazione di reattori di generazione III + e di quarta generazione, compresi piccoli reattori modulari, come nonché sulla formulazione di un quadro per monitorare lo stato delle tecnologie nucleari nuove ed emergenti.

Nonostante le polemiche sull’energia nucleare, all’inizio di quest’anno, il governo federale ha dato il via libera al vasto progetto di uranio Yeelirrie di Cameco (TSX: CCO, NYSE: CCJ), considerato uno dei più grandi depositi di uranio non sviluppati del paese nella regione del Midwest occidentale . Il minatore canadese, tuttavia, ha affermato che non ha fretta di svilupparlo.

Fonte