Atomi e anime sono sinonimi

Tempo di lettura: 2 minuti

L’atomo è un involucro sferico formato di materia del dell’uno o dell’altro dei suoi sette gradi, è abitato da una vita di qualche genere. Gli atomi della materia si combinano tra loro formando le molecole, allo stesso modo le anime si aggregano per formare i gruppi. L’unione molecolare avviene tramite gli elettroni, gli strati di materia attorno al nucleo, gli elettroni sono l’aspetto astrale dell’uomo e solo quando è prosciugato e trasformato in comprensione amorevole tramite la purificazione che si “cristallizza” in gruppi.

Le reazioni molecolari avvengono tra ioni di segno opposto e formano i cristalli – acqua gelata – corpi di forma poliedrica e trasparenti, mentre l’acqua liquida dissocia tali unioni.
Coesione ( unire) della stessa radice di cuore, è la forza che unifica, dominante in tutto il sistema solare, aggrega le molecole, gli organi i sistemi, i regni di natura, i gruppi di anime unificate a partire dalla mente astratta, attraverso strutture geometriche, unisce ciò che è diviso dalla forma dei tre Regni.

La forma di purificazione più alta della materia, è quindi il cristallo ben definito
armonicamente.

La disposizione ordinata e ritmica delle molecole cristalline è analoga alla aggregazione delle anime in gruppi.

La purificazione nell’uomo implica il passaggio delle energie settemplici attraverso i
centri della spina dorsale e della testa, seguendo una specifica progressione geometrica, ciò sviluppa i poteri psichici dell’anima, poteri che mettono in contatto con l’interiorità della natura.

La della purificazione applicata ai vari livelli:

– purificazione fisico – eterica, elevazione degli istinti;

– purificazione emotiva tecniche di applicazione e di trasformazione;

– purificazione immaginativa tramite il modello ideale, meditazione creativa, la I° e la II°
legge di psicodinamica;

– purificazione mentale con la concentrazione la meditazione riflessiva su un argomento
scelto, un simbolo, evocazione ed affermazione di frasi; è la meditazione e i che
attivano la mente astratta.

Perché la scienza della purificazione è fondamentale per il processo evolutivo della coscienza?

Paragoniamo la coscienza ad uno specchio, dal latino significa speculare, una qualsiasi superficie lucida capace di riflettere la luce.

Riflettere significa piegare all’indietro, ed è quello che succede alla luce quando si diffonde sullo specchio, rimbalza ordinatamente all’indietro per raggiungere gli occhi come se uscisse da una sorgente posta al di là dello specchio, è essa in l’immagine dell’oggetto riflessa dalla superficie.

Fonte : Leggi &