Artico, Russia schiera due radar ad alta frequenza

Tempo di lettura: 1 minuto

Stazioni radar Rezonans-N in grado di rilevare ipersonici saranno schierate nella penisola di Kola entro la fine dell’anno, secondo quanto riferito da TASS citando una fonte nel settore della difesa russa.

Il sistema radar Rezonans-NE ad altissima frequenza è in grado di rilevare, identificare e fornire informazioni di targeting per obiettivi aerodinamici fino a 600 km di distanza, obiettivi balistici fino a 1.200 km di distanza e ad altitudini fino a 100 km.

Una caratteristica unica del sistema è la sua mancanza di antenna rotante: ottiene una visione circolare dello spazio elettronicamente, il che migliora l’affidabilità dei rivelatori, allunga la loro durata e riduce il consumo di energia.

La stazione radar è stata particolarmente modificata per funzionare in condizioni artiche.

Il afferma che lo sviluppo di mezzi ipersonici per l’esercito americano è la priorità numero uno.

Secondo l’, almeno un tipo di missile ipersonico americano dovrebbe essere testato entro il 2022.

Fonte