Amazzonia, LVMH promette milioni di euro per combattere gli incendi

Tempo di lettura: 1 minuto

LVMH ha promesso 10 milioni di euro (9,1 milioni di sterline) per combattere gli incendi in corso in , ma le sono state respinte dal governo brasiliano. L’annuncio di LVMH è stato reso in una dichiarazione congiunta sul sito Web del marchio di lusso francese dal presidente e CEO Arnault (nella foto) e membro del consiglio di amministrazione di LVMH Yann Arthus-Bertrand.

Arthus-Bertrand ha affermato: “Proteggere l’ambiente non è solo una questione di parole e discorsi o di firmare dichiarazioni di principio, ma richiede anche azioni concrete collettive quando sorgono pericoli per fornire agli specialisti locali e lavorare insieme per salvare il nostro pianeta. Sono orgoglioso che LVMH stia partecipando a questo sforzo di e spero che molti altri seguiranno l’esempio ”.

LVMH si unisce al presidente Macron e agli altri leader del G7 che hanno annunciato che avrebbero donato immediatamente 20 milioni di dollari (18 milioni di euro o 16 milioni di sterline) per aiutare i paesi amazzonici a combattere gli incendi che stanno bruciando a tassi record.

Come risposta, il Brasile ha rifiutato gli aiuti:
“Apprezziamo le risorse, ma forse quelle risorse sono più rilevanti per il rimboschimento dell’Europa”, ha detto il capo dello staff al presidente Jair , Onyx Lorenzoni, sul sito web del G1. : “Macron non può nemmeno evitare un prevedibile in una chiesa che è un sito del patrimonio mondiale”, ha aggiunto, riferendosi al fuoco di aprile che ha devastato la cattedrale di Notre-Dame. “Che cosa intende insegnare al nostro paese?”

All’indomani dell’incendio di Notre-Dame, LVMH si era impegnata a donare 200 milioni di euro (181 milioni di sterline) per aiutare a ricostruirlo.

Fonte
fashionunited.com