AMA sostiene la trasparenza nell’etichettatura e nel packaging degli alimenti

L’American Medical Association (AMA) ha adottato oggi una nuova politica volta ad aumentare la consapevolezza dei consumatori sulla quantità di zuccheri aggiunti, nonché sul tipo di allergeni, nei prodotti alimentari. In particolare, l’AMA sollecita la Food and Drug Administration (FDA) statunitense a sviluppare etichette di avvertenza front-of-package per alimenti ad alto contenuto di zuccheri aggiunti in base al valore giornaliero raccomandato stabilito. La politica incoraggia inoltre la FDA a limitare la quantità di zuccheri aggiunti consentiti da includere nei prodotti alimentari che fanno anche affermazioni sulla salute o sul contenuto di nutrienti sulla parte anteriore dei loro pacchetti.

Molte etichette alimentari preconfezionate che fanno affermazioni sulla salute di un particolare nutriente sono spesso poste su prodotti che contengono zuccheri aggiunti superiori al valore raccomandato giornaliero, come indicato nelle Linee guida dietetiche degli Stati Uniti del 2015-2020. Queste affermazioni nutrizionali possono portare i consumatori a pensare che un prodotto sia sano nonostante il livello di zuccheri aggiunti del prodotto.

Nell’ambito della nuova politica, l’AMA incoraggia anche i produttori di alimenti a perseguire distinzioni più evidenti sul confezionamento tra prodotti che contengono gli allergeni alimentari più comuni identificati nell’Attività di etichettatura e tutela dei consumatori e prodotti che non contengono questi allergeni.

“L’AMA ritiene che l’imballaggio alimentare dovrebbe includere informazioni più trasparenti sui contenuti all’interno del nostro cibo, quindi la scelta salutare può essere la scelta facile per i consumatori”, ha affermato Albert J. Osbahr, III, MD, membro del Consiglio di amministrazione dell’AMA. “Quando i consumatori hanno accesso alla quantità di zucchero che consumano, possono scegliere cibi con meno zucchero, il che può aiutare a prevenire debilitanti condizioni mediche croniche, come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiache che colpiscono milioni di americani”.

L’AMA ha una politica esistente per garantire agli americani una migliore comprensione della quantità effettiva di zucchero contenuta negli alimenti che consumano, compresa la politica a sostegno della decisione della FDA di includere zuccheri aggiunti sulle etichette nutrizionali. L’AMA è impegnata a migliorare la salute della nazione e continuerà a promuovere i suoi sforzi volti a ridurre l’onere di malattie prevenibili come le malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2 per garantire ai pazienti una vita più ricca e piena.

.:.

Circa l’American Medical Association
L’American Medical Association è la principale organizzazione nazionale che fornisce risorse tempestive ed essenziali per consentire a medici, residenti e studenti di medicina di avere successo in ogni fase della loro vita medica. I medici hanno incaricato l’AMA di promuovere l’arte e la scienza della medicina e il miglioramento della salute pubblica per conto dei pazienti per oltre 170 anni.