Tempo di lettura: 2 minuti

L’altruismo efficace differisce dalle altre pratiche filantropiche a causa della sua enfasi sul confronto quantitativo di cause e interventi di con l’obiettivo di massimizzare determinati umani.

In questo modo è simile al consequenzialismo , che alcuni leader del movimento approvano esplicitamente.

Le opinioni del filosofo Peter Singer in particolare hanno contribuito a dare origine al movimento altruista efficace.

Il libro del cantante The Life You Can Save ha sostenuto la di base del dare efficace, sostenendo che le persone hanno un imperativo morale di donare di più a causa dell’esistenza della estrema.

Nel libro, Singer ha sostenuto che le persone dovrebbero usare gli esperti di beneficenza per determinare come rendere le loro donazioni più efficaci.

Il cantante dà personalmente un terzo delle sue entrate in beneficenza.

L’altruismo efficace è una filosofia e un movimento sociale che utilizza prove e ragionamenti per determinare i modi più efficaci per beneficiare gli altri.

L’altruismo efficace incoraggia gli individui a considerare tutte le cause e le azioni e ad agire nel modo che determina il maggiore impatto positivo, in base ai loro valori. È l’approccio ampio, basato sull’evidenza e neutrale alla causa che distingue l’altruismo efficace dall’altruismo o dalla carità tradizionale .

L’altruismo efficace fa parte del più ampio movimento verso pratiche basate sull’evidenza .

Mentre una parte sostanziale di altruisti efficaci si è concentrata sul settore non profit , la filosofia dell’altruismo efficace si applica più in generale alla definizione delle priorità per i progetti scientifici, le aziende e le iniziative politiche che possono essere stimate per salvare vite umane, aiutare le persone o comunque avere i maggiori .

Le persone associate al movimento includono il filosofo Peter Singer , cofondatore di Facebook Dustin Moskovitz , Cari Tuna, Ben Delo , i ricercatori di Oxford William MacAskill e Toby Ord,il giocatore di poker professionista Liv Boeree, e la scrittrice Jacy Reese .

L’altruismo efficace incoraggia una significativa donazione di beneficenza. Alcuni credono che sia un dovere morale alleviare la sofferenza attraverso le donazioni se gli acquisti che si rinuncia a donare non causano sofferenza paragonabile a se stessi, portando alcuni di loro a condurre uno frugale per dare sostanzialmente più di quanto sia tipico in la loro società.

La promozione si concentra sull’aumento dell’importo che le persone donano o sull’individuazione delle organizzazioni non profit che soddisfano al meglio i criteri di altruismo efficace, in particolare in termini di rapporto costo-efficacia, trasparenza e prove concrete.

Giving What We Can (GWWC) è un’organizzazione che ospita una comunità di individui che si sono impegnati a donare almeno il 10% delle loro entrate per il resto della loro vita lavorativa alle cause che ritengono più efficaci.

GWWC è stata fondata nel 2009 da Toby Ord , un filosofo morale dell’Università di Oxford , che vive con £ 18.000 ($ 27.000) all’anno e dona il resto delle sue entrate in beneficenza.

A partire dal 2019, oltre 4.100 persone hanno preso l’impegno, che si sono impegnate collettivamente a donare fino a $ 1,5 miliardi nel corso della loro vita.

The Founders Pledge è un sistema simile gestito dal Forum dei fondatori senza scopo di lucro, in cui i fondatori di startup si impegnano legalmente a donare almeno il 2% dei loro proventi personali in beneficenza nel caso in cui vendano la propria attività.

A gennaio 2019, tre anni dopo il lancio, oltre 1400 imprenditori hanno promesso un valore totale stimato di $ 700 milioni in base al patrimonio dei fondatori e alla delle società e sono stati raccolti almeno $ 91 milioni.

Fonte
en.wikipedia.org