Africa, Iniziativa sanitaria globale: Come salvare centinaia di migliaia di bambini

Tempo di lettura: 2 minuti

Centinaia di migliaia di potrebbero essere salvati attraverso un’importante iniziativa sanitaria globale lanciata qui oggi per migliorare l’assistenza ospedaliera neonatale in tutta l’Africa sub-sahariana. Quasi la metà dei decessi infantili si verificano nelle prime quattro settimane di vita e i neonati nell’Africa sub-sahariana hanno quasi nove volte più probabilità di morire entro il loro primo mese rispetto ai nati in comunità con all’avanguardia.

NEST360 °, un team internazionale fondato e guidato principalmente da donne, ha un piano dettagliato per tagliare le morti neonatali negli ospedali sub-sahariani del 50%, e i filantropi – tra cui alcune delle più grandi fondazioni di beneficenza del mondo – hanno ora impegnato $ 68 milioni per la prima di due fasi quadriennali.

La prima fase di NEST360 ° si concentrerà su Malawi, Tanzania, Kenya e Nigeria. La seconda fase avrà come obiettivo l’Etiopia, il Ghana, la Costa d’Avorio e l’Uganda, con l’obiettivo di catalizzare l’adozione in tutto il continente.

NEST360 ° è guidato da ingegneri, medici, infermieri, esperti sanitari globali e imprenditori dell’Africa sub-sahariana, degli Stati Uniti e del Regno Unito.

Le radici del programma sono in Malawi, con un innovativo programma di educazione ingegneristica che la bioingegnerista Richards-Kortum e Rice Maria Oden ha lanciato nel 2006 per progettare dispositivi medici durevoli e convenienti per gli ospedali africani, tra cui un CPAP pluripremiato per i bambini prematuri che lottano per respirare .

Per studiare clinicamente e implementare queste tecnologie, Oden e Richards-Kortum hanno stretto collaborazioni con medici, infermieri, funzionari sanitari governativi, educatori, leader della comunità e altri.

Quello che è iniziato come un programma per insegnare agli studenti di ingegneria Rice a risolvere i problemi di salute del mondo reale è cresciuto in un consorzio internazionale fondato sul principio che tutte le parti della soluzione – tecnologica, politica, educativa, economica e sociologica – sono necessarie e devono essere attuato insieme per prevenire in modo sostenibile le morti neonatali in Africa.

NEST360 ° consentirà agli ospedali africani di fornire e sostenere cure neonatali complete e di qualità garantendo che i sistemi di finanziamento, distribuzione, formazione e infrastruttura siano implementati insieme alla tecnologia. NEST360 ° stabilirà inoltre una pipeline di innovatori, tecnici e personale medico locali.

Fonte
news.rice.edu
news-medical.net