2020 Chevrolet Corvette Stingray

Tempo di lettura: 2 minuti

Chevrolet ha scelto di mantenere il nome Stingray per la versione entry-level della sua Corvette a motore centrale 2020, comunicandolo ufficialmente all’evento di Orange County, in California.

Il pacchetto di prestazioni Z51 in precedenza abbellì la Corvette C7 in uscita con una manciata di chicche che, tra le altre cose, aumentarono la potenza da 455 a 460 cavalli.

Il pacchetto ha molti degli stessi obiettivi per la Corvette Stingray 2020 e un video aiuta a scomporre ciò che gli acquirenti otterranno quando selezionano la casella “Z51”.

L’elenco delle parti e degli aggiornamenti include:

– Pneumatici estivi Michelin PS4

– Sospensione delle prestazioni

– Sedili a molla filettati regolabili

– Rotori dei freni più grandi con grafica Z51

– Sistemi di raffreddamento avanzati

– Un differenziale elettronico a slittamento limitato con un rapporto asse specifico

– Spoiler posteriore e splitter anteriore unici

– Ingressi di raffreddamento del freno anteriore

– Sistema di scarico delle prestazioni

Il controllo magnetico del giro di Chevrolet è un’ulteriore opzione quando si opta per il pacchetto prestazioni Z51.

Mike Petrucci, capo ingegnere di sviluppo della Corvette, ha notato che il pacchetto ha davvero aiutato a dare il massimo con l’ultima macchina. Supponiamo anche che il pacchetto Z51 sarà l’attrezzatura necessaria per aiutare l’auto a fare 0-60 mph in meno di tre secondi. L’auto base da $ 60.000 non lo farà certamente. Tuttavia, il pacchetto Z51 non ha mai avuto un prezzo allettante. Dopotutto, anche con questa Corvette più esotica, la targhetta rappresenta ancora un valore da battere il mondo.

Ora non possiamo fare a meno di chiederci quale futuro Corvette C8 includerà per migliorare le prestazioni. Si parla di nuovi motori DOHC V-8 e persino di un modello ibrido. Sicuramente, un altro nome familiare tornerà per abbellire anche l’ultima macchina; cioè, Z06. E forse il grande cambiamento farà spazio a qualcosa di completamente nuovo . Dopotutto, la General Motors si trova ancora sul suo marchio Zora .

Per quanto riguarda la Corvette Stingray che raggiungerà gli showroom entro la fine dell’anno, è confermata con un nuovo LT2 da 6,2 litri V-8 che fornirà 495 cavalli e 470 libbre di coppia quando equipaggiato con un sistema di scarico sportivo disponibile, con il motore accoppiato esclusivamente a una trasmissione a doppia frizione a 8 marce.

Fonte
motorauthority.com