15 tecnologie radicali che potrebbero cambiare la nostra vita

Tempo di lettura: 4 minuti

I computer quantistici potrebbero risolvere i problemi che richiederebbero i computer tradizionali un miliardo di anni e le velocità di download di 6G potrebbero superare i 400Gb / s online sono tra le 15 tecnologie che possono cambiare la nostra vita, secondo un rapporto.

C’è 3 volte più cobalto nell’oceano che a terra per le batterie EV; il grafene (il materiale più sottile e resistente conosciuto dall’uomo) potrebbe avere numerose applicazioni trasformative; i nanosatelliti potrebbero collegare l’intero pianeta; e l’IA potrebbe essere intelligente come gli umani già nel 2029, ha aggiunto Bank of America Merrill Lynch (BofAML) nel suo rapporto “Investimenti tematici”.

Il ritmo con cui i temi stanno trasformando le aziende oggi è in rapido aumento; ma prevediamo una crescita ancora più esponenziale nei prossimi anni. Quindi ciò che sembra 10-15 anni in questo momento potrebbe materializzarsi molto più velocemente. Un cambio di paradigma nell’esplosione dei dati (raddoppiando ogni 2-3 anni), una maggiore potenza di elaborazione ( della legge di Moore) e l’ascesa di un mondo guidato dall’ (200 miliardi di dispositivi collegabili entro il 2025) determineranno il più rapido lancio di disruptive tecnologie nella storia.

Esaminare i potenziali perturbatori ora è più vitale che mai

Il 4% superiore delle società ha generato il 100% della ricchezza netta negli ultimi 90 anni sul mercato azionario statunitense, il che significa che i pochi beneficiari perturbatori sono influenti nella crescita dei mercati finanziari. Inoltre, l’accelerazione dell’innovazione pone gli operatori storici ad aumentato rischio di spostamento. Nel 1958, la compagnia media durò 61 anni con l’S & P 500, ma per il 2027 si prevede che sarà solo 12 anni.

La trasformazione del mondo richiede soluzioni trasformative

Le tecnologie di campo sinistro saranno necessarie per affrontare le enormi sfide che il mondo deve affrontare. Nei prossimi 40 anni il pianeta dovrà produrre più cibo di quanto tutti gli agricoltori abbiano raccolto negli ultimi 8000 anni; soluzioni alimentari Nextgen come l’ verticale e la carne coltivata in laboratorio potrebbero essere la risposta. E la geoingegneria potrebbe mitigare il riscaldamento globale a meno dell’1% del capex annuo globale di petrolio.

Nei prossimi 10 anni il 5G non sarà in grado di gestire la crescita esponenziale della trasmissione dei dati. 6G potrebbe consentire velocità fino a 400 volte più veloci di 5G. Oggi, il 41% del pianeta non è ancora connesso a Internet. I satelliti nelle mega-costellazioni potrebbero iniziare a fornire un accesso più ampio già dal 2021.

Mercato potenziale da $ 48 miliardi, $ 13 trilioni + impatto sull’industria

Le 15 tecnologie che evidenziamo in questo rapporto potrebbero rappresentare un’opportunità di mercato di $ 48 miliardi entro il 2025 E (26% CAGR). Questi colpi di luna potrebbero essere altamente distruttivi per le industrie che valgono 13 miliardi di dollari e contribuire al prossimo ciclo di tecnologie intelligenti di 10-15 anni.

“Riteniamo che i punti di luna con il più alto potenziale di crescita potrebbero essere il calcolo quantistico, l’estrazione in acque profonde e i nanosatelliti. Quelli che sembrano più lontani includono la bioprinting 3D, la geoingegneria, la fusione e la singolarità tecnologica “, ha affermato BofAML nel rapporto.

Quindi quali sono le prossime tecnologie?

BofAML ha esaminato i punti lunari, confrontando i rischi, le dimensioni del mercato, i CAGR, i catalizzatori e le scadenze, per fornire una panoramica completa e una valutazione di quali tecnologie potrebbero prendere piede – trasformando l’industria, colpendo il nuovo consumatore o risolvendo il problema dei :

1. Informatica quantistica: una macchina che lavora a livello subatomico con qubit anziché bit per aumentare esponenzialmente la velocità dei calcoli portando a una nuova rivoluzione nella potenza di elaborazione informatica e profonde implicazioni in più settori, come la sicurezza informatica.

2. Estrazione in acque profonde: raccolta di metalli, come nichel e cobalto, da noduli polimetallici sul fondo dell’oceano per l’uso in batterie ed elettronica.

3. Nanosatelliti: piccoli satelliti che consentono un accesso più economico allo spazio per un pubblico più ampio, riducendo i costi e l’obsolescenza nel settore dei satelliti. I piccoli satelliti potrebbero essere la base di mega-costellazioni che forniscono Internet al 41% non connesso.

4. 6G: la prossima generazione di reti di telecomunicazioni sarà necessaria in appena un decennio poiché i dati continuano a crescere in modo esponenziale.

5. Bioprinting 3D: l’uso della stampa 3D per generare organi e materiale biologico in medicina e sanità. L’uso di questo materiale potrebbe includere trapianti, scoperta di farmaci e studio di malattie in vitro.

6. Hyperloop: treni ad alta velocità sigillati sotto vuoto per i viaggi a lunga distanza dei passeggeri in alternativa al trasporto aereo domestico o alla ferrovia ad alta velocità.

7. : turismo di lusso nello spazio, che va dai viaggi intorno alla Luna, ai soggiorni sulla Stazione Spaziale Internazionale e ai viaggi suborbitale.

8. Geoingegneria: limitare l’impatto dei cambiamenti climatici con soluzioni create dall’uomo, dalla gestione delle radiazioni solari (schiarimento delle colture, spazio urbano, specchi spaziali), alla cattura e allo stoccaggio del carbonio e al rimboschimento.

9. Agricoltura di massa in verticale e in serra: consentire una fornitura alimentare sostenibile per una in crescita sempre più esposta a condizioni meteorologiche estreme attraverso l’agricoltura verticale, in serra, idroponica e urbana.

10. LiFi: l’uso di luce e lampadine per trasmettere dati a complemento della rete Wi-Fi sovraccarica o di luoghi in cui il 5G non può essere utilizzato, come fabbriche intelligenti o ospedali.

11. : manipolazione e utilizzo di materiali su nanoscala per nuove applicazioni in settori quali: scienze della vita (genetica, test medici), energia (solare, batterie), tecnologia digitale (semiconduttori, elettronica più piccola e flessibile), prodotti chimici (rivestimenti), e auto (batterie, ).

12. Biometria comportamentale per la sicurezza: l’uso di biometria comportamentale come modelli di scorrimento, voce, andatura e non solo biometria statica per garantire sicurezza in finanza, eCommerce, edTech, ecc.

13. Grafene : l’uso del materiale più sottile e resistente noto agli esseri umani in batterie, elettronica, ecc.

14. Fusione nucleare: fusione di atomi di idrogeno a 100mnOC + per generare a basse emissioni di carbonio.

15. Singolarità tecnologica: quando l’ accelera oltre la capacità dell’intelligenza umana di tenere il passo. – TradeArabia News Service