Yemen: stazioni radar dei ribelli distrutte

missile_tomowak_usa_contro_radar_yemen

Gli Stati Uniti – si legge in una nota del Dipartimento della Difesa – risponderanno a ogni altra minaccia alle nostre navi e al traffico commerciale, continuando a garantire la propria libertà di navigazione nel Mar Rosso.

Quello di oggi è il primo intervento diretto degli Usa in Yemen, dove finora avevano solo fornito supporto alle forze del presidente Abd Rabbo Mansur Hadi e alla coalizione a guida saudita che lo sostiene.

I raid, che hanno centrato e distrutto gli obiettivi, sono stati autorizzati dal presidente Barack Obama.

fonte

photo courtesy by author

Related posts