[Video] White Helmets video with fake life-saving procedures deceived UN sec council

Il video che vi mostreremo è una indagine approfondita su un fatto che non è ancora ben chiaro; le immagini sono molto forti, quindi se siete soggetti sensibili non guardatelo; altrettanto per i vostri figli…evitate di farlo vedere. Il video si trova comunque in rete, su youtube. Prof Marcello Ferrada de Noli, from whom we quote the texts posted in this video, made on March 10, 2017, a unique discovery while examining anew a White Helmets movie. The prof observed that the piston in the barrel of the syringe used in a dramatic ‘life-saving’ maneuver on a child, in fact never moved –indicating that no adrenaline was ever injected.

He reported the finding to his colleagues, which submitted back to him 11-12 March the statements inserted in this video. This is a new exposure of the White Helmets videos showing fake life-saving procedures that deceived UN Security Council during the White Helmets / al-Nusra Front campaign to facilitate a No-Fly Zone in Syria. Further details in the new published report, “White Helmets Movie: Updated Evidence From Swedish Doctors Confirm Fake ‘Lifesaving’ and Malpractices on Children” at http://theindicter.com/white-helmets-… in TheIndicter.com/
Hanna, channel’s editor.

Source

Le opinioni mediche sono benvenute, così come le repliche o le confutazioni delle conclusioni qui sopra. Scrivere alla mail editors@theindicter.com

:^.

Note e riferimenti

M. Ferrada de Noli, “Swedish Doctors for Human Rights: White Helmets Video, Macabre Manipulation of Dead Children and Staged Chemical Weapons Attack to Justify a ‘No-Fly Zone’ in Syria“. The Indicter Magazine, March 6, 2017.

Vedere info. in Vanessa Beeley’s Twitter, 6 ottobre 2016. Inoltre su V. Beeley riferirsi a Syrian Civil Defence, in questo articolo.

Carivato dai Caschi Bianchi col nome di “Difesa Civile siriana della provincia di Idlib”, “ الدفاع المدني ادلب_سرمين:محاولة لأنقاذ الأطفال بعد اصابتهم بالغاز الكيماوي 26_3_2015”. YouTube video pubblicato il 16 Marzo 2015”.

Caricato dai Caschi Bianchi col nome di “Difesa Civile siriana della provincia di Idlib”,

الدفاع المدني ادلب:سرمين:هام جدا ثلاث اطفال ووالديهم وجدتهم ضحايا الغاز الكيماوي, YouTube video pubblicato il 16 Marzo 2015.

“Le élite svedesi adottano la No-Fly Zone di H. Clinton con la Russia e la Syria“. The Indicter Channel, 22 novembre 2016.

Nick Logan, “Funzionari delle Nazioni Unite piangono guardando il video di un presunto attacco con gas di cloro in Siria”. Global News, 17 aprile 2017.

CNN, “Chlorine gas attack reported in Syria“. CNN Channel, YouTube, 20 aprile 2015.

“Riconosci le bandiere del terrore”. The Muslim Issue, WordPress blog. 28 settembre 2013.

Immagine trovata in “Pinterest”.

Jenna McLaughlin, “Smettetela di fare confusione tra le bandiere islamiche: una guida per giornalisti pigri“. Mother Jones, 16 dicembre 2014. L’autore cita: “Stendardi neri appariranno dall’Est e vi uccideranno come mai nessuna nazione ha ucciso prima”. Molte bandiere islamiche – soprattutto quelle dei movimenti militanti – sono nere in riferimento a questa citazione.

Caricato il 16marzo 2017, su https://www.youtube.com/watch?v=Gx2h3_jXGzc minuti 0:01 / 0:35

“Il video dei caschi bianche con finte procedure salva vita ha ingannato il consiglio di sicurezza“. Pubblicato da The Indicter Channel, YouTube, 12 marzo 2017.
L’autore:

Marcello Ferrada de Noli, medico e professore, dopo avere lavorato presso il Karolinska Institute ed essere stato ricercatore presso la Harvard Medical School, è il fondatore di Swedish Professors and Doctors for Human Rights (Professori e medici svedesi per i diritti umani) ed responsabile del The Indicter. È anche autore del The Professors’ Blog, e CEO del Libertarian Books – Sweden. Autore di “La Svezia contro Assange – Questioni di diritti umani.” Oltre alle ricerche pubblicate sulle riviste scientifiche, suoi editoriali sono stati pubblicati dal Dagens Nyheter (DN), Svenska Dagbladet (Svd), Aftonbladet, Västerbotten Kuriren, Dagens Medicin, Läkartidningen e altri media svedesi. Ha effettuato inoltre interviste esclusive su DN, Expressen, SvD e Aftonbladet, e sui canali TV svedesi (Svt 2, TV4, TV5) oltre a TV e media internazionali (per esempio in Norvegia, Italia, Cuba, Cile, DW, Sputnik, RT, Pravda, etc.).

I suoi indirizzi mail sono editors@theindicter.com, chair@swedhr.org

Il suo profilo twitter è @Professorsblogg.

Shortlink:

Condividere Articolo

Passare con il mouse sul banner e attendere che esca un elenco; cliccare poi sull'icona del social net che riteniamo più opportuno divulgare la notizia ed seguire la procedura richiesta.
Bookmark and Share
Posted by on 21/04/2017. Filed under ARCHIVIO, CRONACA ESTERA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login