USA, Microsoft investe in marijuana legale

antidrogas_venezuela

Microsoft ha deciso di puntare sulla marijuana. E’ l’ultimo investimento dell’azienda di Redmond, nello Stato di Washington, che ha creato un software totalmente dedicato ai produttori di “erba” negli stati americani in cui è legale. Il progetto è stato sviluppato in partnership con la startup di Los Angeles Kind, una delle tante piccole aziende che stanno nascendo negli Stati Uniti per cercare di portare a un livello mainstream il mercato della cannabis.

Tra i servizi che offre Kind ci sono distributori per le vendite e assistenza per le aziende del settore. Come scrive il New York Times, il software sviluppato da Microsoft e Kind ha come obiettivo aiutare i produttori a seguire l’intero processo, dai “semi alla vendita”, assicurandone la piena legalità. A tal proposito, il processo di legalizzazione dell’uso medico e ricreativo della Marijuana non sta rallentando affatto e nel prossimo autunno cinque stati – tra cui la California – sono chiamati a esprimersi sulla questione.

Fonte ADUC

Related posts