ARCHIVIO SICUREZZA 

USA, Cyber ​​Command

Il Cyber Command, fondato nel 2010, è un’organizzazione con un ruolo sempre più importante negli sforzi nazionali di sicurezza più grandi. Il comando sub-unificato – che attualmente operano sotto la supervisione della National Security Agency – potrebbe essere elevato ad un comando unificato combattente prima della fine dell’anno, ha riferito la Casa Bianca a FedScoop.

Se approvato, l’aggiornamento di un comando unificato combattente darebbe maggiore autonomia, un budget più grande e più deleghe operative per condurre missioni indipendenti.

Al momento, il gruppo ha circa 4.700 membri sparsi in 100 squadre individuali che sono attualmente pronti a condurre missioni. Christopher Stenman, del Cyber ​​Command, ha detto durante che entro l’anno 2018, prevede di impiegare 6.187 membri, per un totale di 133 squadre.

fonte

Related posts