Unesco, Israele sospende i rapporti

israele_rivlin

Il ministro israeliano dell’istruzione Naftali Bennett ha deciso di sospendere le operazioni con l’Unesco, dopo la decisione dell’organismo sul Monte del Tempio (Spianata delle Moschee). Il sito di Maariv scrive »non ci saranno incontri con i rappresentanti dell’Unesco (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, ndr) o la partecipazione a conferenze internazionali, e non avrà luogo alcuna cooperazione con un’organizzazione professionale che fornisce supporto al terrorismo».

Nabil Abu Rudeina, portavoce del presidente dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen (Mahmoud Abbas) dopo il provvedimento adottato ieri dall’Unesco, ha detto: «è un messaggio chiaro per Israele di mettere fine all’occupazione e di riconoscere lo stato palestinese con Gerusalemme est capitale inclusi i luoghi santi cristiani e musulmani».

fonte

Related posts