UCRAINA, LIBERTA’ DI STAMPA INESISTENTE

ucraina_20_luglio_2016_ucciso_giornalista_russo

Nel mese di luglio 2016 moriva il giornalista Pavel. La portavoce del ministero degli Esteri russo commentò il fatto accaduto sulla sua pagina Facebook: il giornalista Pavel Sheremet ucciso da una bomba esplosa all’interno della sua auto. Il presidente dell’Ucraina Petr Poroshenko ha poi incaricato le forze dell’ordine di indagare sull’accaduto e trovare gli assassini.

Negli anni ’90 Pavel Sheremet era uno dei volti più noti tra i giornalisti russi.

Ricordiamo chi era.

Giornalista liberale della Ukrainska Pravda, viveva in Ucraina da cinque anni, prima lavorava alla tv di Stato russa. Nato il 28 novembre 1971 a Minsk, dove si era laureato in Economia internazionale, Sheremet era stato un aspro oppositore del governo del presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko e, successivamente, del Cremlino.

Fonte

Related posts