Turchia, trattative acquisto sistema missilistico S-400 by Russia

triumf-missile-russia

Ankara (Turchia) è in contatto con Mosca per l’acquisto del sistema da difesa aerea S-400 “Triumf” (SA-21 “Growler” in codice Nato), derivato dal S-300PMU-2 “Favorit” (SA-20 “Gargoyle”), equipaggiato con il missile 48N6E3 (evoluzione della versione E2 in dotazione al S-300) a combustibile solido, capace di un raggio d’azione massimo di 250 km, in grado di colpire bersagli volanti ad una quota compresa tra i 10 ed i 30mila metri, oltre che bersagli balistici ad una distanza compresa tra i 7 ed i 60 km.

Un sistema da difesa aerea con la possibilità di ingaggiare e seguire bersagli in traiettoria balistica ad una distanza di 3.500 km e ad una velocità di Mach 15, grazie al radar 91N6E “Big Bird”.

s-400_triumf_air_defense_system_main_1

Quanto sopra farebbe della Turchia il primo paese, tra i membri storici della Nato, ad affidarsi ad un sistema d’armi di fabbricazione russa.

Fonte

Shortlink:

Condividere Articolo

Passare con il mouse sul banner e attendere che esca un elenco; cliccare poi sull'icona del social net che riteniamo più opportuno divulgare la notizia ed seguire la procedura richiesta.
Bookmark and Share
Posted by on 27/11/2016. Filed under ARCHIVIO, ATTUALITA'. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

You must be logged in to post a comment Login