ARCHIVIO SICUREZZA 

Turchia acquista da Russia sistema difesa missilistico S-400

La Turchia ha acquistato dalla Russia il sistema di difesa missilistico S-400. Lo riferisce il presidente Recep Tayyip Erdogan, in un’intervista al quotidiano Hurryiet. “Il presidente russo Vladimir Putin e io siamo determinati ad andare avanti su questo tema”, ha confermato Vladimir Kozhin, consigliere di Putin per la cooperazione militare.

“Il contratto è stato firmato e stiamo preparando i documenti per la sua attuazione”, ha detto Kozhin all’agenzia di stampa russa Tass. “Tutte le decisioni adottate in questo accordo rispettano i nostri interessi strategici”.

Fonte

.:.

Note Sui Missili
L’S-400 Triumph (in cirillico С-400 Триумф, nome in codice NATO SA-21 Growler[3]) e precedentemente identificato come s-300-PMU 3, è un sistema d’arma antiaereo di nuova generazione sviluppato dall’azienda del settore difesa russa NPO Almaz, prodotto da MKB Fakel, azienda di stato russa con sede a Khimki e esportato da Rosoboronexport. L’S-400 è stato progettato come sistema d’arma capace di intercettare e colpire aerei da guerra e missili da crociera e balistici che volano ad una velocità da 0 a 4,8 km/s (17.000 km/h). Il sistema può individuare fino a 36 (80 nelle nuove versioni) obiettivi contemporaneamente in un raggio che va da 30 a 400 km (quest’ultima distanza con il missile 40N6 con compiti ABM e anti AWACS) in base al tipo di missile utilizzato. (Wikkipedia).

VIDEO

Related posts