Toscana, Patto di stabilità verticale: Anci chiede maggiori risorse per i Comuni

toscanaLa Regione Toscana cederà agli enti locali toscani nell’ambito del “Patto di stabilità verticale” 61 milioni di Euro, entro Maggio. Anci Toscana ribadisce che la cifra da sbloccare dovrebbe essere più alta, in virtù delle disposizioni contenute nei commi 7 e 8 dell’articolo 1 del DL 35/2013 sui pagamenti dei debiti della Pubblica amministrazione, che escludono dal Patto della Regione i pagamenti di parte corrente destinati a liquidare i corrispondenti residui attivi degli enti locali. In base al decreto, i maggiori spazi liberati sono destinati a liquidare i residui di parte capitale degli enti locali. In sostanza le Regioni possono pagare i loro debiti solo dopo aver pagato, a valere sui predetti spazi, tutti i loro residui contabilizzati a favore degli enti locali.Anci Toscana sollecita quindi la Regione Toscana a intervenire su questo aspetto: secondo le stime dell’Associazione, ammonterebbero infatti a oltre 600 milioni di euro i crediti che i Comuni toscani vantano dalla Regione.


Ufficio stampa Anci Toscana

Related posts