Toscana, Addizionale Irpef: Lapidaria risposta di Bugli alla Fuscagni

vittorio_bugliLapidaria la risposta dell’assessore al bilancio della Toscana Vittorio Bugli alla consigliera regionale e portavoce dell’opposizione in Consiglio regionale Stefania Fuscagni, intervenuta oggi sul ritocco della aliquote dell’addizionale Irpef. Le famiglie non pagheranno alcun costo: anzi alla fine ci guadagneranno, tanto che investiremo non 21 milioni, quelli previsti per le detrazioni, ma 25”. “Il piano per le famiglie che stiamo preparando sarà migliore – aggiunge Bugli -. Non potevamo inserirlo nella variazione di bilancio perché il governo non ha ancora ufficializzato il ritiro dell’impugnazione sulla legge finanziaria e la manovra fiscale. Quanto alle detrazioni per i figli a carico noi le avevamo previste, ma il governo ha detto che le Regioni potranno introdurle solo dal prossimo anno”. Fuscagni aveva anche insinuato che Bugli smentisse il presidente, visto che un mese fa la giunta aveva scelto di resistere all’impugnazione del governo. “E’ un’accusa priva di fondamento che non meriterebbe neppure una replica – taglia corto l’assessore – Abbiamo deciso che questa era la strada migliore per i cittadini, dopo un confronto anche con il ministero. E naturalmente la decisione di sottoporre questa proposta al Consiglio è stata presa e ampiamente condivisa assieme al presidente Rossi”. (fonte)

Related posts