Torino, al processo Thyssenkrupp, parlano i Vigili del Fuoco.

Le testimonianze rese oggi, dai Vigili del Fuoco di Torino, al processo per il rogo alla Thyssenkrupp, costato la vita a sette operai nella notte del 6 dicembre del 2007, sono nette e precise: addestramento inadeguato, estintori difettosi, arretratezza delle misure antincendio. Fatto ancor più grave denunciano i Vigili del Fuoco, sono: l’assenza del certificato di prevenzione incendi, che la sede torinese dell’acciaieria tedesca non aveva mai ottenuto. I famigliari delle vittime, hanno fatto sapere che ritengono utili ed esaustive le testimonianze rese oggi dai Vigili: “testimonianze che non lasciano dubbi sulla colpevolezza dei dirigenti Thyssenkrupp”, hanno detto.

Di Giampaolo Poniciappi

Related posts