Terremoto, Aquila: 354 lavoratori licenziati da Transcom

Il terremoto d’Abruzzo, non risparmia nessuno: Transcom ha annunciato la chiusura della sua sede abruzzese. La chiusura fa presente il sindaco della capoluogo abruzzese, metterebbe in ginocchio 354 persone. “Ho interpellato il ministro Scajola” perche’ “i lavoratori dell’Aquila sono diventati scudi umani di una partita piu’ grande”. Cosi, il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente all’agenzia Agr.

Di Giampaolo Poniciappi

Related posts

Leave a Comment