ARCHIVIO ATTUALITA' 

“Smalto anti-stupro: un’arma di difesa per le donne” (Aggiornamento)

La notizia è del 2014, ma la recuperiamo in occasione della 19ma Giornata internazionale 2018 per l’eliminazione della violenza contro le donne, svoltasi  il 25 Novembre.  Andando indietro nel tempo portiamo a vostra conoscenza la storia di Artemisia Gentileschi che fu una pittrice vissuta a Roma nel XVII secolo. Nel 1611 Artemisia subì uno stupro da parte del pittore toscano Agostino Tassi, impegnato in quel tempo, assieme al padre di lei, Orazio Gentileschi, nella decorazione delle volte del Casino della Rose nel Palazzo Pallavicini Rospigliosi di Roma. Related posts / Posts Simili/Correlati: Messico, Ciudad Juarez: Abitanti disperati contro narcos, polizia, Usa e Ue Firenze, minori…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Guerra alla droga. Quando le vittime sono i bambini

I bambini immigrati vengono separati dai loro genitori a causa della politica di tolleranza zero dell’amministrazione Trump in merito all’ingresso illegale, oltre confine. Le scene di circa 2.000 bambini traumatizzati che si trovano in gabbie presso le strutture di confine sono esposte attraverso i media. Questo avviene perché i loro genitori cercano di fuggire dalla persecuzione o cercano di assicurare loro una vita migliore. Ciò ha provocato un’enorme esplosione di proteste da una vasta gamma di americani indignati. Il procuratore generale Jeff Sessions è salito rapidamente sulle scene il mese…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Come migliorare la vita dell’umanita’

La maggior parte dei Paesi dichiara con la propria firma di perorare l’uguaglianza tra uomini e donne e contro la violenza di genere. Ma nessuno e’ riuscito a raggiungere la prima ed eradicare la seconda. Guarda le persone che hai intorno, fermati sulle donne. Almeno una su tre di quelle che vedi, in qualunque parte del mondo sia, ha una storia di violenza da raccontare, sia perche’ e’ stata picchiata dalla sua famiglia o violentata sessualmente in qualche momento della sua vita. O entrambi. Related posts / Posts Simili/Correlati: Carta…

Read More
ARCHIVIO GEOPOLITICA 

Diritti donne nel mondo. ONU: situazione in degrado

Il Consiglio dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite ritiene che una donna su tre sia ancora vittima di violenze nel mondo. Ma, catalogare tutti i casi di abusi e’ un lavoro titanico e i numeri potrebbero essere largamente sottostimati. Morti, violenze, stupri, privazione della liberta’ d’azione o di muoversi, mutilazioni genitali, matrimoni forzati, rifiuto del diritto all’interruzione di gravidanza… Related posts / Posts Simili/Correlati: Non dimentichiamo le malattie dei poveri Repubblica Centrafricana, Nuove violenze spingono migliaia di persone verso il Ciad Diritto aborto. Caso El Salvador. Occorrono le brigate internazionali…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

I diritti delle donne in Turchia

L’anno scorso in Turchia hanno perso la vita 409 donne a causa della violenza maschile. Le cifre salgono. Gli islamisti lottano contro l’emancipazione. Sullo schermo un predicatore televisivo. Il quale spiega come vada picchiata una donna secondo le regole islamiche: “Non picchiarla al di sopra del collo né sul viso, non sul petto, né sulla schiena. Non chiudere la mano a pugno. Non usare un bastone più lungo di un righello. Botte e imprecazioni devono restare tra le quattro mura di casa”. Related posts / Posts Simili/Correlati: Rapporto IISS, Narcoguerra…

Read More