Home » Posts tagged with » NEWS

Emmegi Press, comunicazione di servizio ai rispettivi utenti, partner, sponsor

\ \ \ \ \ \ \ \ \

Emmegi Press, comunicazione di servizio ai rispettivi utenti, partner, sponsor

L’agenzia di stampa Emmegi comunica, a coloro indicati nell’oggetto del presente comunicato, per dovere di cronaca, che la Sig.ra Patrizia Fallani non è più una nostra collaboratrice; pertanto chiunque ha dei suoi riferimenti esclusivamente per del lavoro professionale, è cortesemente invitato nel cancellare ogni e qualsiasi riferimento a tale persona.

[ITALIA] Diritto all’oblio: il tempo non è l’unico elemento da considerare. Garante Privacy

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \

[ITALIA] Diritto all’oblio: il tempo non è l’unico elemento da considerare. Garante Privacy

Il trascorrere del tempo è senz’altro l’elemento più importante per valutare l’accoglimento di una richiesta ad “essere dimenticati”, ma l’esercizio del cosiddetto “diritto all’oblio” può incontrare altri rilevanti limiti, come precisato dalla giurisprudenza comunitaria e dal lavoro condotto dal Gruppo dei Garanti europei. Proprio queste ulteriori circostanze ha dovuto prendere in considerazione l’Autorità italiana nell’esaminare […]

Ucraina vieta ingresso a due giornaliste russe per tre anni

\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \

Ucraina vieta ingresso a due giornaliste russe per tre anni

Le autorità di Kiev hanno negato l’ingresso in Ucraina per tre anni a due giornaliste russe del quotidiano Komsomolskaia Pravda che intendevano seguire il festival Eurovision: Maria Remizova e Elena Boduen. Boduen ha detto all’agenzia Tass che non le è stato consentito entrare in Ucraina perché è stata in Crimea dopo l’annessione da parte di […]

Non si ferma l’emergenza sanitaria nel Nord del Mali

Dall’aprile 2012, Medici Senza Frontiere è presente nelle strutture sanitarie di due delle tre regioni del Nord del Mali per garantire alla popolazione locale l’accesso all’assistenza medica

A un anno dall’uccisione dei nostri colleghi in Somalia

È con grande tristezza che Medici Senza Frontiere ricorda il brutale assassinio dei due colleghi Philippe Havet e Andrias Karel Keiluhu (“Kace”), avvenuto a Mogadiscio il 29 dicembre del 2011

Kenya: una nuova possibile ondata di rifugiati peggiorerà la condizione già disastrosa dei rifugiati di Dadaab

Medici Senza Frontiere è molto preoccupato per le conseguenze mediche delle dichiarazioni delle autorità keniote che esortano migliaia di somali, rifugiati in Kenya, ad abbandonare le aree urbane per spostarsi verso i campi lontani e già sovraffollati

Siria: risposta umanitaria inadeguata alla sofferenza crescente

La situazione umanitaria in Siria continua a peggiorare man mano che la guerra si intensifica, mentre proseguono gli attacchi contro le strutture sanitarie

Page 1 of 3123