ARCHIVIO ATTUALITA' 

War on drugs. Los Cabos in Baja California/Messico, la citta’ piu’ violenta al mondo

La messicana Los Cabos (Stato della Baja California del Sur) è la citta’ piu’ violenta del mondo nel 2017: lo rivela il report del Consiglio cittadino per la sicurezza pubblica e giustizia penale (Ccspjp), organizzazione messicana che ogni anno stila questa speciale classifica elaborando i dati ufficiali delle forze dell’ordine dei vari Paesi. Come ogni anno e’ l’America il continente piu’ violento, con ben 47 presenze tra le prime 50 citta’ piu’ violente. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Direzione antidroga: Rapporto 2009 Il caffe’ bevanda per quasi il 50…

Read More
ARCHIVIO GEOPOLITICA 

Filippine, Lotta alla droga. Polizia passa testimone ad Agenzia governativa

La Polizia delle Filippine ha sospeso da ieri la sanguinosa campagna contro il narcotraffico costata la vita a migliaia di persone – perlopiù sospetti in condizioni di povertà’ o indigenza – in risposta alla crescente opposizione dell’opinione pubblica, che nelle ultime settimane ha minato la popolarità del presidente Rodrigo Duterte. Proprio quest’ultimo ha annunciato ieri di aver revocato la responsabilità delle operazioni alla Polizia nazionale filippina, forte di 170 mila effettivi, e di aver attribuito la responsabilità esclusiva della campagna contro il narcotraffico all’Agenzia antidroga (Pdea). Related posts / Posts…

Read More

[VENEZUELA] Dittatura militare fra narcos e terrorismo islamico?

“Il Venezuela ormai è una dittatura militare, legata al narcotraffico e al terrorismo islamico internazionale”. E’ l’accusa di Maria Corina Machado, leader dell’opposizione venezuelana, in un’intervista alla Stampa nella quale chiede all’Europa, al Vaticano, agli Stati Uniti, di costringere Nicholas Maduro ad accettare il verdetto di elezioni libere e giuste. Related posts / Posts Simili/Correlati: Ordine Europeo: Indagine penale aiuterà autorità combattere criminalità e terrorismo Cina meridionale, Nave da guerra Usa nelle acque contese Narcotraffico al confine tra Spagna e Gibilterra. L’impunita’ dei narcos Filippine, Lotta alla droga. Polizia passa…

Read More

VENEZUELA, CRISI: QUASI 3000 PERSONE INCARCERATE

I detenuti in Venezuela sono quasi tutti esponenti di organizzazioni per i diritti umani e, secondo quanto rilevato dai media locali indipendenti, dal Foro Penale Venezuelano e dall’Osservatorio dei Diritti Umani del Paese, sono stati trasferiti nelle prigioni militari, in carceri di massima sicurezza. Ogni giorno, ci sono scontri tra cittadini, polizia, guardia nazionale e gli squadroni della morte autorizzati dal governo che uccidono a sangue freddo. Tutto diventa sempre più critico, l’unità antisommossa della Guardia Nazionale venezuelana attacca il popolo con carri armati per le strade schiacciando la gente…

Read More

[Venezuela] Narcotraffico. Il vicepresidente nella lista nera degli Usa

Il vicepresidente del Venezuela e’ entrato a far parte della lista nera dei narcotrafficanti Usa. Il Dipartimento del Tesoro ha incluso Tareck El Aissami nel gruppo dei perseguibili per il “suo significativo ruolo nel narcotraffico internazionale”, ingresso che converte il politico venezuelano tra i piu’ ricercati da Washington. Le agenzie che hanno contribuito a questa decisione hanno rilevato che si tratta di una iniziativa contro una singola persona, non contro il governo, e che e’ frutto di una “accurata indagine”. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Direzione antidroga: Rapporto 2009…

Read More