Messico, Narcoguerra. Indignazione diffusa per l’assassinio del giornalista Valdez

Centinaia di persone, familiari e amici, hanno dato ieri sera l’ultimo saluto al giornalista Javier Valdez, 50 anni, che ha pagato con la vita la sua volontà di informare sul narcotraffico in Messico. La salma di Valdez sarà cremata, hanno fatto sapere i familiari, e le sue ceneri deposte nel cimitero di Culiacan. Prima del funerale, i media e le ong in difesa dei diritti umani hanno sfilato per il centro di Culiacan per protestare contro l’onnipresente minaccia ai media e per chiedere al governo del Paese di fare di…

Read More

Messico, Javier Valdez ucciso dai narcos. Era un giornalista

Javier Valdez, corrispondente del quotidiano La Jornada, collaboratore della Free Press e fondatore del settimanale Riodoce, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco vicino alla redazione della sua rivista a Culiacan, nello stato di Sinaloa. Valdez era molto attivo nel riportare i legami fra la criminalità organizzata e la politica del paese. Fra i suoi saggi ricordiamo, Miss Narco e, ultimo, Narcoperiodismo, al quale nel 2011 è stato assegnato il premio “Maria Moors Cabot” dalla Columbia University. Related posts / Posts Simili/Correlati: Messico, I narcos comandano nelle carceri…

Read More