ARCHIVIO SOCIETA' 

COREA DEL SUD – Sei coreano e ti fai una canna in Canada? Quando torni ti arrestano

L’uso di marijuana in Corea del Sud e’ punito con l’arresto immediato, anche se i cittadini dovessero trovarsi in Canada, diventato la scorsa settimana la seconda nazione (la prima era stata l’Uruguay) a legalizzare completamente la cannabis sia a scopo terapeutico che ricreativo su tutto il territorio. Il messaggio e’ rivolto ai circa 23mila studenti coreani in Canada per motivi di studio. Related posts / Posts Simili/Correlati: USA, Marijuana: pericolosa per cervello adolescenti Tortura. La situazione mondiale sta peggiorando La Francia e la droga, un bussines miliardario COLOMBIA – Taglia…

Read More
ARCHIVIO SALUTE 

Uruguay, Olio medicinale di cannabis verso Messico e Canada

L’Uruguay esportera’ dal mese di Dicembre 2017, olio medicinale di marijuana in Messico e Canada. Lo ha annunciato Alejandro Antalich, presidente esecutivo di International Cannabis Corporation (Icc) come riportato dalle fonti locali. Il laboratorio, la cui costruzione iniziera’ il mese prossimo, sara’ il primo dedicato all’utilizzo del “Cannabidiol” (Cbd), un composto del Cannabis con effetti non psicoattivi. Come annunciato da Antalich il laboratorio sara’ situato nel dipartimento di Canelos, precisamente al Parco de las Ciencias, vicino alla capitale Montevideo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Il caffe’ bevanda per quasi il…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' GEOPOLITICA 

America Latina, Narcotraffico: La nuova geografia

La polizia australiana, nel mese di Febbraio 2018, ha intercettato 1,4 tonnellate di cocaina a bordo di uno yacht neozelandese di fronte alle coste di Sydney. La novita’ del sequestro e’ che l’operazione é stata possibile grazie ad un allerta internazionale dell’intelligence marittimo della Direzione Generale del Territorio Marittimo e Marina Mercantile del Cile (Directemar), che aveva fatto sapere che l’imbarcazione da turismo aveva navigato in acque territoriali cilene ed aveva fatto scalo a Valdivia, Coquimbo e Isola di Pasqua prima di prendere il Pacifico fino all’Australia. Related posts /…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Tortura. La situazione mondiale sta peggiorando

Per migliaia di persone rifugiate in Europa, la citta’ serba di Novi Sad e’ l’ultima fermata prima di arrivare al confine con l’Ungheria, oltre la frontiera dell’Unione Europea che permane militarizzata dopo che da due anni e’ cominciata la crisi dei rifugiati. Per la popolazione serba e’ la memoria viva degli ultimi bombardamenti della Nato contro il regime di Slobodan Milosevic, come ne sono testimonianza i ponti gia’ ricostruiti che, dopo 18 anni, accarezzano di nuovo il Danubio. Related posts / Posts Simili/Correlati: Come migliorare la vita dell’umanita’ Diritto aborto.…

Read More